Disegnare la natura all'Hortus Urbis

0

Disegnare la natura all’Hortus Urbis

Domenica 24 settembre, dalle 10 alle 13, riprendono le attività autunnali all’aria aperta dell’Hortus Urbis, l’orto antico romano nel Parco dell’Appia Antica.

Si festeggia con THE BIG DRAW: ACQUERELLI per grandi e piccoli, SCAMBIO di semi e piante e LETTURE per i più piccoli ed infine con il GIARDINAGGIO.

Arriva l’autunno e l’Hortus Urbis vi aspetta per tutta la stagione.

L’Hortus Urbis (http://www.hortusurbis.it/) è un orto-giardino didattico lungo l’antico Almone nei presi della via Appia Antica, la Regina Viarum. Il progetto è inedito non solo per il tema scelto, l’orto antico romano con vocazione didattica, ma anche per la modalità di realizzazione che ha visto il contributo corale e generoso di numerose realtà che hanno unito le proprie forze per con il desiderio di recuperare aree abbandonate a Roma e restituirle ai cittadini.

Domenica ci si diverte a stare in mezzo alla natura, imparando a usare fogli e colori.

Disegnare la natura all’Hortus Urbis

Dalle ore 10.30 alle ore 12.30 – ACQUERELLI NELL’ORTO PER ADULTI E BAMBINI, Master of Drawing Gioia Marchegiani

Osservare e conoscere da vicino le forme della natura e riprodurle dal vero con la tecnica dell’acquerello. Sarà un’esperienza particolarmente divertente di pittura en plein air tra le piante di origine antica coltivate all’Hortus Urbis, nel Parco dell’Appia Antica.
La carta sarà offerta da FABRIANO nell’ambito dell’edizione italiana del Festival di Disegno The Big Draw, incontri gratuiti di disegno e pittura organizzati insieme a Fabriano che è sostenitore e promotore.

  • Dalle 10.30 alle 11.30 ADULTI (16+). Portare acquerelli, pennelli, sgabello e cappello
  • Dalle 11.30 alle 12.30 BAMBINI (6-11 anni). Il materiale sarà messo a disposizione dall’Hortus Urbis.
  • Iscrizioni online fino ad esaurimento dei posti con una email a hortus.zappataromana@gmail.com
  • Quota di partecipazione: gratuita, gradite eventuali donazioni

Disegnare la natura all’Hortus Urbis

Dalle 10.30 alle 12 – BARATTO DI SEMI E PIANTE
Il baratto di semi alla sua IX edizione all’Hortus Urbis, è una delle tradizioni contadine che si ripropone di recuperare. Lo scambio di semi consente di ottimizzare la produzione, condurre il proprio orto o giardino praticamente a costo “zero”, preservare e diffondere le varietà antiche e la biodiversità. L’iniziativa è per famiglie e curiosi, appassionati giardinieri e orticultori, grandi e piccini. Lo scopo principale è nel piacere di mettere a disposizione di altri, le proprie varietà orticole o da giardinaggio e riceverne in cambio altre da sperimentare.

Alle 12,00 e alle 12,30 – PICCOLI GIARDINIERI | Attività per bambini, a cura di Hortus Urbis
Laboratorio per sporcarsi le mani dedicato al giardinaggio. I bambini vivranno le fasi della coltivazione: dalla preparazione delle aiuole, alla semina/trapianto delle nuove piantine in terra o in vaso.

  • Da anni 4 in su
  • Durata: 30 minuti
  • Registrazione sul posto nei limiti dei posti disponibili
  • A donazione (minimo 2 euro)

Disegnare la natura all’Hortus Urbis.

Divertimento “green” assicurato.

 

 

Se vi interessano gli articoli del sito e volete vederli adesso, basta andare qui Home

Lascia una risposta