Festival del Verde, un successo

Grande successo per l’ottava edizione del Festival del Verde e del Paesaggio sul Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, che si è conclusa ieri.

0

Si riconfermano, anche quest’anno il grande interesse e la considerevole partecipazione per l’ottava edizione del Festival del Verde e del Paesaggio sul Parco Pensile dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la green Fair più importante di tutto l’anno, che, con i suoi 170 espositori ha decretato che il mondo dell’outdooring incuriosisce ed appassiona proprio tutti, grandi e piccoli.

Fiori, piante, giardini, paesaggi, incontri, lezioni, moda, musica e teatro hanno richiamato, infatti, oltre 21000 visitatori.

Come consuetudine, nella giornata conclusiva del Festival 2018, sono stati decretati i vincitori dei concorsi in programma:

Premio Avventure Creative

Concorso di progettazione per l’allestimento di giardini temporanei. Il tema dell’edizione 2018 è Carpet Garden. La commissione per la selezione dei progetti è presieduta da Annalisa Metta.

Giuria:

– Annalisa Metta, Ricercatore in Architettura del Paesaggio per l’Università Roma Tre

– Ciriaco Campus, Artista, Docente di Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma

– Michelangelo Pugliese, Architetto e Paesaggista Ph.D.

Vincitore:

ex aequo tra “Raccontami una Storia” di Ilaria Gnesivo e Davide Rosso e “Spring Carpet” di Leonardo Marzotti e Serena Righetti.

 

Premio Balconi per Roma

Concorso di progettazione destinato agli under 30 per selezionare proposte sperimentali di balconi in città

Giuria:

– Franco Panzini, Docente di Restauro di giardini Università di Architettura di Venezia

– Vincenzo Cazzato, Professore ordinario di Storia dell’Architettura, Università del Salento

– Bianca Maria Rinaldi, Professore Associato in Architettura del Paesaggio, Politecnico di Torino. Co-editor della rivista JoLA-Journal of Landscape Architecture

– Lucilla Zanazzi, Esperta di piante e giardini, organizzatrice La Festa delle Rose

Vincitore:

“Banconopoly: Garden Edition” di Marco Nelli, Davide Mascaro, Daniele Pisegna.

 

Premio Altri Giardini

Giuria:

– Lilli Garrone, Giornalista

– Carlo Contesso, Garden designer

– Blu Mambor, Architetto del paesaggio

– Elisabetta Margheriti, Agronoma, Direttore commerciale Vivai Torsanlorenzo

Vincitore:

“Orto Giardino, il giardino delle amiche” di Cinzia Stella e Stefania Annucci. Un giardino di echinacea, lavanda, cisto, mirto, origano e iris, al quale si accede da un piccolo cancello rosso. Un piccolo orto naturale con fiori spontanei e dimenticati. Un giardino che con i suoi colori e profumi celebra una lunga e bellissima storia di amicizia.

Una speciale menzione è andata a “Il Giardino del ritorno” di Francesco e Luciano Cecchetti. Questo giardino è stato pensato come un labirinto – che occupa una superficie di 45 mq – è costituito integralmente da piante fiorite ed è dotato di due strade, una di entrata e l’altra di uscita. La via d’ingresso conduce in una stanza, all’interno della quale si possono sperimentare nuove idee, attraverso la combinazione delle piante poste al suo interno e dando libero sfogo alla fantasia con fogli e pastelli colorati.

 

Premio Espositori Silvia Provera / Artigianato e Design

Giuria:

– Ritanna Armeni, Giornalista

– Pierluigi Battista, Giornalista

– Fiorella Scarvaglieri, Architetto

Vincitore:

OrtoBrick di ORTO Green Design.

OrtoBrick è un  mattone di terra fertile, realizzato artigianalmente, il quale contiene i semi di una pianta aromatica. Questo innovativo oggetto di design, pronto all’uso, è stato pensato principalmente per l’agricoltura urbana: attraverso la combinazione di più mattoni è possibile creare un micro orto da curare ed allevare anche per coloro che vivono in città.

Premio Espositori / Tecnologia

Giuria:

– Ritanna Armeni, Giornalista

– Pierluigi Battista, Giornalista

– Fiorella Scarvaglieri, Architetto

Vincitore:

Officine di casa.

L’azienda opera nell’ambito della bioedilizia (porte e infissi, finiture per interni ed esterni). Da 50 anni nel campo dell’edilizia spinti dalla passione per l’innovazione e la ricerca per dare risposte concrete a clienti esigenti e desiderosi di qualità e design. Comfort e sicurezza nel rispetto dell’ambiente.

 

Premio Vivai

Giuria:

– Luca Catalano, Architetto del paesaggio

– Orlando Gentili, Architetto

– Bruna Pollio, Botanica

– Bruno Filippo Lapadula, Architetto, urbanista e ambientalista

Vincitore:

L’erbaio della Gorra.

Il vivaio offre Collezione di erbacee perenni e graminacee ornamentali, varietà rare e insolite di iris barbata.

 

 

Fonte: comunicato stampa Festival del Verde e del Paesaggio

Lascia una risposta