Gente che ci crede, un confronto sulla sostenibilità

“IncontrarSì tra gente che ci crede. Quelli che si impegnano a ridurre la plastica” è il mood della manifestazione “Gente che ci crede”. L’evento dedicato alla cura dell’ambiente, all’alimentazione sana ed al rispetto degli animali, che si terrà Roma, alla Città dell’Altra Economia, domenica 24 marzo

0

Il prossimo 24 marzo si terrà a Roma, alla Città dell’Altra Economia, l’evento “Gente che ci crede” una giornata dedicata alla sostenibilità, all’ecologia e soprattutto all’impegno di una riduzione del consumo di plastica. Un momento di incontro e confronto fra una comunità di persone che condivide lo stesso valore: la cura dell’ambiente intesa come rispetto per la natura, per gli animali, per le persone ed il diritto di ognuno ad avere un’alimentazione sana fatta di prodotti genuini.

Lo scopo della giornata è fornire spunti di riflessione su ecologia, sostenibilità, trattamento umano degli animali, condizione dei lavoratori ai quali dovrebbe essere garantito il giusto compenso ma anche e semplicemente condividere il desiderio di nutrirsi bene e di provare prodotti buoni.

L’evento è promosso da “NaturaSì” la catena dei negozi biologici di Ecor NaturaSì, l’azienda impegnata da più di 30 anni nella produzione e nella diffusione di prodotti biologici e biodinamici che ha pensato di condividere con i clienti e i produttori attraverso una serie di incontri e dibattiti i valori di ecosostenibilità che l’azienda persegue.

Il primo incontro si è tenuto a Milano lo scorso 3 marzo ma coinvolgerà altre 5 città italiane. Il 24 marzo è la volta di Roma, seguirà poi l’evento di Napoli domenica 31 marzo. La manifestazione è completamente gratuita ed avrà come filo conduttore il tema “quelli che si impegnano a ridurre la plastica”.

Durante la giornata si potranno frequentare laboratori sensoriali e creativi sia per adulti che per bambini. “Mani in pasta” con l’Officina del cuore e “Dal chicco alla pasta” con la Scuola Steineriana “Il Giardino dei cedri” di Roma.
Si potranno acquistare i prodotti locali al Biomercato; degustare succhi di frutta e centrifughe biologiche, ma anche formaggi, salumi, verdura ed insalate ed i vini del Lazio.

E se i prodotti di qualità faranno da sfondo alla giornata, non mancheranno momenti di intrattenimento con musica e giochi. Grande spazio, infatti, sarà dedicato alla musica live dei giovani del CPM Music Institute di Milano, punto di riferimento della Musica Popolare contemporanea e del Jazz.

Area gioco libero ed un percorso conoscitivo dedicato al mondo faunistico curato da Fabio Daltora, faunista e responsabile progetto biodiversità di un’azienda Agricola in provincia di Venezia. Durante la manifestazione saranno presentati alcuni Progetti Speciali tra i quali ViandantiSì, viaggi bio tra cultura e agricoltura; Eticlò, moda sostenibile utilizzando per i propri capi solo fibre naturali e di origine biologica ed una filiera verificata; Taranto R-Evolution, progetto di bonifica dei terreni contaminati nell’area di Taranto dall’attività dell’Ilva e delle altre industrie inquinanti, con le tecniche dell’Agricoltura Biodinamica.

“Gente che ci crede” non sarà solo questo. La giornata vuole essere un vero e proprio momento di incontro e di confronto su tematiche di salvaguardia ambientale e proprio per questo sono previsti dei dibattiti di approfondimento.  Il primo talks della manifestazione sarà “Il risparmio di acqua e plastica: una responsabilità di tutti”. Il dibattito si aprirà alle 11 e vi prenderanno parte, Fabio Brescacin, presidente EcorNaturaSì, e Stefano Ciafani, presidente di Legambiente. L’incontrò sarà moderato da Federico Quaranta, autore e conduttore di Decanter Radio2 e LineaVerde.

Seguirà alle 12:00 una riflessione sulla necessità di ridurre gli sprechi alimentari a partire dalla spesa che facciamo per cucinare. Le scelte quotidiane pesano sul pianeta ed una cucina a basso spreco è possibile, lo spiegheranno Federico Quaranta e Andy Luotto.

Infine, alle 16:00, ci sarà la tavola rotonda “Liberiamo l’acqua dalla plastica” con Rosalba Giugni, presidente Marevivo ed Eva Alessi, Responsabile consumi sostenibili e risorse naturali WWF Italia. Sarà ospite Armando Gariboldi, autore del libro “La natura profonda dell’acqua”.

Per partecipare all’evento, che come detto è gratuito, è necessario iscriversi al momento della manifestazione oppure sul sito www.eventbrite.it.

Contributo offerto da Gerarda Lomonaco e curato dalla Redazione di Green Planet News

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta