Guadagnare in salute e benessere con l’Aloe Arborescens bio

Matteo Morittu, referente di HDR, spiega in questo articolo pubbliredazionale tutte le caratteristiche del progetto

0

Qual è la regina delle piante fitoterapiche?
Si sente tanto parlare di aloe, in genere di aloe vera. In realtà ci sono oltre 350 tipologie di aloe. L’aloe più efficace che si trova in natura è l’Aloe Arborescens ed è questa la vera regina delle piante fitoterapiche.

Differenze tra Aloe Vera ed Aloe Arborescens

Questa straordinaria pianta è fino a tre volte più potente dell’aloe vera ed offre una vastissima gamma di soluzioni a numerosi problemi.

Le proprietà dell’Aloe Arborescens sono eccezionali, basti pensare alle proprietà per la cura e la bellezza della pelle ma anche alle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antidolorifiche o gastro-protettive.

L’Aloe Arborescens predilige i climi caldi, in Italia si trovano piante di eccellente qualità

Solitamente in commercio si trova solo l’Aloe Vera perché è più conveniente da produrre ma purtroppo offre molte meno proprietà benefiche dell’Aloe Arborescens.

In Italia, però, c’è un’azienda specializzata nella lavorazione dell’Aloe Arborescens da oltre 20 anni. Quest’azienda si chiama HDR e da tanti anni gode delle migliori certificazioni del settore e di prestigiosi riconoscimenti.

Marcello e Vincenzo di Rocco, titolari di HDR, al prestigioso BIOFACH a Norimberga

Tutti i prodotti realizzati da HDR (per la bellezza, l’igiene e la prevenzione) non contengono parabeni, petrolati, oli minerali, allergeni e profumazioni. Insomma si tratta di una qualità di prodotti di altissimo livello, realizzati al 100% in Italia.

Alcuni prodotti HDR

HDR gode di un altissimo gradimento tra i suoi consumatori ed ha avviato un progetto molto interessante indirizzato ai suoi nuovi e vecchi clienti. Si tratta della “Community del Benessere di HDR”.

Questo progetto nasce per diffondere in modo capillare i benefici dell’aloe arborescens ma anche per offrire una fonte di guadagno semplice e alla portata di tutti, senza alcun investimento. L’idea è rivolta principalmente al pubblico femminile ma non solo.

In questo articolo pubbliredazionale, Matteo Morittu, uno dei referenti per HDR, racconta le caratteristiche del progetto.

Matteo, di cosa si tratta?

La Community del Benessere di HDR è un circuito di clienti che diventano co-partner dell’azienda. Infatti HDR invece che pagare una sua rete di promoter, si affida alla rivendita tramite i propri clienti che decidono di diventare Co-Partner.

E-commerce personalizzato per ogni Co-Partner HDR

Come si aderisce a questo progetto?

L’iscrizione viene fatta comodamente online ed ogni Utente riceve:
• un proprio e-commerce personalizzato
• un codice di buono sconto del 10% che può regalare infinite volte ai suoi contatti
• e soprattutto uno sconto personale a vita del 15% su tutti prodotti (lo sconto può arrivare successivamente anche al 20%).

Tutto questo senza investire neanche un centesimo. Ma questo non è tutto, anzi è una minima parte. Non si tratta solo di risparmiare ma anche di guadagnare dalla propria attività di Co-Partner.

Come guadagna un Co-Partner?

È molto semplice. Ogni Co-Partner guadagna in due modi.
Il primo dalla vendita effettuata tramite il proprio e-commerce. Riceve provvigioni dal 20% al 30% sul fatturato. Da notare che tante grandi società che offrono la possibilità di rivendere i propri prodotti hanno percentuali molto più basse, ad esempio Amazon ad oggi offre massimo il 12%.
Il secondo metodo di guadagno, il più interessante, è una percentuale sui consumi derivanti dalla Community di altri clienti e co-partner che l’utente, se vorrà, potrà creare a sua volta.
Tutto qui.

Perché la “Community del Benessere di HDR” è un progetto etico e sociale?

In questo momento tutti noi siamo alla ricerca di prodotti biologici certificati e di alta qualità perché stiamo comprendendo sempre più come questi prodotti possano fare la differenza per la nostra salute e rispettare l’ambiente.
Per quanto riguarda il lavoro, invece, tante persone oggi devono accettare lavori poco qualificati, che non rispettano la dignità e le esigenze dei lavoratori. Sempre più persone, inoltre, provano ad avviare una propria attività ma senza esperienza e con tante spese iniziali da affrontare.
Con questo progetto puntiamo ad offrire un soluzione alternativa a queste due criticità.

In che modo?

Da un lato vogliamo diffondere i benefici di questi straordinari prodotti a base di Aloe Arborescens e dall’altro offrire una possibilità di guadagno alla portata di chi vuole crearsi una piccola attività a costo zero, gestendosi in piena autonomia e senza obiettivi di fatturato imposti da qualcuno.

VIDEO LUNGOTEVERE da aloeblog
https://www.youtube.com/watch?v=bp3FXs2kdjA
HDR alla manifestazione “Lungo il Tevere Expo”, Roma

Quali sono state ad oggi le adesioni?

In Italia oltre 1.600 persone sono già diventate co-partner di HDR. Al di là di chi fa alti fatturati e senza fare inutili promesse faraoniche, possiamo dire semplicemente che già aiutare qualcuno a portare a casa inizialmente ogni mese 200-300 € senza fare grossi sforzi ci rende orgogliosi del progetto dal punto di vista economico.

Come avviene la registrazione?

La registrazione è molto semplice ed immediata.
Ti registri gratuitamente al circuito inserendo nell’apposito modulo online (link http://www.hdrnetwork.it/inizia-ora/?id_ref=1314) il codice di un altro co-partner, che in genere è la persona che ti ha parlato di questo progetto, è il tuo “Sponsor”.
• Dopo aver compilato il modulo online, ricevi via e-mail dall’azienda una lettera d’incarico. La stampi, la firmi e la rinvii via e-mail scannerizzata assieme ad un documento d’identità.
• Poi crei il tuo account sull’e-commerce www.aloearborescens-shop.it, avendo cura di usare la stessa e-mail che hai usato per l’iscrizione. Da qui farai i tuoi ordini. Fine.

Quindi, dopo l’iscrizione, quali strumenti si ricevono?

Ricevi due strumenti online essenziali.
• Uno è il tuo e-commerce personalizzato, con il tuo nome, cognome e il tuo codice, tramite il quale i tuoi clienti compreranno (anche dall’estero). Sarà HDR a pensare alla spedizione dei prodotti e a girarti subito le tue provvigioni sulla tua area riservata.
• Il secondo strumento online è la tua area riservata, da dove puoi monitorare i tuoi guadagni istantaneamente, gli ordini dei tuoi clienti e scaricare tutta la formazione aziendale sui prodotti e sull’attività di Co-Partner.

La comodità di lavorare semplicemente col proprio smartphone

In sintesi, quindi, in cosa consiste l’attività di Co-Partner?

Si tratta innanzitutto di registrarsi al circuito e provare i benefici dei prodotti con lo sconto del 15% riservato ai co-partner.
Come ulteriore garanzia di serietà, oltre alle tante certificazioni bio, HDR offre su tutti i prodotti anche la garanzia “soddisfatti o rimborsati” di ben 30 giorni.
Subito dopo aver fatto il proprio ordine, il suggerimento è regalare alla propria “Community” infiniti buoni sconto del 10% per promuovere il proprio e-commerce. Questo si può fare dal vivo oppure online (social network, e-mail, whatsapp).
Poi, come ogni attività di promozione, spazio libero alla fantasia, purché si rispettino i valori e gli intenti etici del progetto.
Io, ad esempio, ho realizzato un mio semplice blog personale www.aloeblog.it ed invito tutte le persone che sono interessate a scrivermi su info@aloeblog.it per maggiori informazioni.

Alcune certificazioni dell’azienda, BIO e VEGAN Ok

Per chi volesse cominciare subito?

Chi vuole può iscriversi gratuitamente e senza impegno da questo link http://www.hdrnetwork.it/inizia-ora/?id_ref=1314 e collaborare con me.

Entro questo Natale accoglierò nella mia Community al massimo 200 nuovi co-partner. Questo per supportarli subito e nel migliore dei modi garantendo loro una rapida e proficua crescita nel corso del prossimo anno.

Il mio consiglio quindi è di registrarsi ora, è gratis. Se questo Natale stavate pensando cosa regalarvi o cosa regalare ai vostri amici, potrebbe essere un’ottima idea registrarsi al circuito HDR ed approfittarne subito.

Informazione pubblicitaria

Lascia una risposta