L’olio extravergine d’oliva in un libro

Un libro un po' ludico un po' scientifico dedicato ai consumatori. Una guida facile e completa per capire meglio l'olio extravergine d'oliva e orientarsi all'acquisto. L'autore è un esperto assaggiatore prefessionista e divulgatore. La lettura è facile e ricca di informazioni

0

L’olio del frantoio è sempre extravergine? È la domanda che si è posto Marco Antonucci e per rispondere ha scritto un libro e gli ha dato lo stesso titolo dell’interrogativo. Antonucci, bergamasco con radici in Abruzzo, è un uomo poliedrico, architetto, giornalista e soprattutto, in questa circostanza, assaggiatore professionista di olio con la qualifica di capo panel, cioè coordinatore dei gruppi di degustatori chiamati a valutare gli olii extravergini d’oliva.

L'olio extravergine d'oliva in un libro

È il suo sesto libro sul tema dell’olio e questa attività pubblicistica si somma ad un’intensa attività internazionale per la diffusione della cultura e dell’analisi sensoriale dell’extravergine con corsi, conferenze, incontri, podcast, guide e pubblicazioni sia divulgative che universitarie.

Nonostante un lungo impegno e referenze di grande rilievo per l’autore: “L’obiettivo di questa pubblicazione è fornire in forma discorsiva informazioni semplici sull’olio di oliva e pertanto non ha la pretesa di essere esaustiva” ma i sedici capitoli racchiusi nelle 120 pagine sono una lettura interessante ed istruttiva per chi si vuole informare sull’alimento principe della dieta mediterranea.

L'olio

Utile per neofiti ma apprezzato anche da esperti. Una narrazione che ha catturato l’interesse e il contributo dell’AIPOL, società cooperativa dei produttori olivicoli lombardi che da anni si prodiga per la conoscenza e la promozione dell’olio extravergine d’oliva.

Sebbene il libro parta da lontano (È nato prima l’olio o il burro?), fa fare rapidamente e con facilità tutto il percorso per risolvere con cognizione il quesito che ci prende davanti lo scaffale del supermercato: “Quale prendo?”.

Perchè il vero scopo del volume è racchiuso nel sottotitolo: Quello che tutti dovrebbero sapere sull’olio … e sulle olive. L’autore fornisce una lunga serie di elementi per valutare l’acquisto finale, non solo per evitare frodi o raggiri ma per avere consapevolezza delle caratteristiche dell’olio extravergine d’oliva così da poterlo utilizzare e abbinare al meglio delle condizioni.

Una guida ricca di elementi storici, di caratteristiche tecniche, nutrizionali, di suggerimenti per percepirne il gusto e i profumi, per saper leggere le etichette e distinguerlo, come conservarlo nel modo migliore per mantenere le preziose qualità organolettiche e come utilizzarlo per la preparazione dei cibi.

Il culmine del libro è l’ultimo capitolo: 20 risposte ad altrettante domande più comuni sull’olio extravergine d’oliva, un vero e prorio riassunto sul mondo dell’olio. Insomma il libro di Antonucci è una facile e completa lettura; dall’impianto dell’albero di olivo fino alla nostra tavola, come si produce e distingue un buon olio extravergine d’oliva. Arricchito anche dalla traduzione simultanea in inglese.

MARCO ANTONUCCI
L’olio del frantoio è sempre extravergine?
Quello che tutti dovrebbero sapere sull’olio … e sulle olive
CDS Grafica – pag.120 – € 14.50

Lascia una risposta