Marzo, è tempo di Sakura, la fioritura dei ciliegi

Hanami, letteralmente “l’arte di osservare i ciliegi in fiore”, è il mese di marzo che segna l’inizio della fioritura dei ciliegi, uno dei più affascinati spettacoli che la natura, in Giappone e non solo, possa offrire

0

La cura millenaria del Sakura rende il Giappone una meta di veri e propri pellegrinaggi alla ricerca della località più bella in cui ammirare lo spettacolo di un evento che si ripete ogni anno. Le feste sotto ai ciliegi in fiore sono tipiche del Sud-Est asiatico ma negli ultimi decenni si celebrano anche in Europa e negli Stati Uniti.

Che cosa è la Sakura? Sakura, in giapponese,  sono i fiori di ciliegio. Che cosa vuol dire Hanami? È una tradizione millenaria (iniziata dal 1200) che consiste nel godere dello spettacolo della fioritura dei ciliegi che per circa due settimane tinge di rosa il Paese del Sol Levante (Sakurazensen).

Partendo dal sud del Kyushu alla fine di marzo, per poi toccare Tokyo i primi di aprile e giungere infine verso metà maggio a colorare l’Hokkaido settentrionale. É un momento molto sentito dai giapponesi, che festeggiano con picnic all’ombra dei Sakura fioriti e ne raccolgono, come buon auspicio, i petali.

Sakura e Samurai

I Samurai furono facilitati nel vedere nel Sakura un perfetto riflesso di se stessi, una “sintesi idilliaca” del Bushidō, la Via del guerriero. “Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero” (celebre verso nipponico). O anche ricordiamo la celebre frase del principe Katsumoto sul bellissimo film  L’Ultimo Samurai: “Il fiore perfetto è una cosa rara. Se si trascorresse una vita a cercarlo, non sarebbe una vita sprecata”.

Come il ciliegio mette tutta la sua energia in piccoli fiori modesti, ma che insieme danno vita ad uno spettacolo maestoso, così il samurai con la sua singola modestia può formare un’armata molto forte. In quale periodo è possibile ammirare la fioritura dei Sakura?

La fioritura a Roma

La fioritura dei Sakura dura circa tre settimane e di solito si colloca tra la seconda metà di marzo e la prima metà di aprile. Da qualche anno a questa parte il rito dell’Hanami ha preso piede anche a Roma. Dove si può ammirare la Sakura a Roma con la primavera che sfolgora nell’aria?

La Passeggiata del Giappone circonda il laghetto dell’Eur, è stata inaugurata dal Primo Ministro Giapponese Nobusuke Kishi, in visita ufficiale in Italia nel 1959 e terminata nel 1960 con l’apertura del parco per le Olimpiadi.
Negli ultimi anni la Sakura, a causa dei problemi climatici per l’innalzamento delle temperature, ha anticipato la sua fioritura. Con buona pace di taluni “disillusionisti” di questi giorni, forse, sensibilizzare ai problemi del riscaldamento globale con qualche manifestazione, serve ancora.

Caro lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta