TedxMatera, storie di trasformazione

Domani, 14 dicembre, Matera celebra con Tedx, le idee di valore, quelle capaci di trasformare la storia. Un evento che seguirà anche il percorso di avvicinamento della città lucana al titolo di Capitale Europea della Cultura 2019

0

Un incontro a più voci per celebrare non solo Matera come capitale della cultura 2019 ma anche storie di trasformazione e di idee di valore tanto valide da essere condivise. Questo è TedxMatera, il public speaking di TedX, una conferenza dedicata alla “condivisione di idee che meritano” durante la quale alcuni “thinkers” famosi in tutto il mondo, sono invitati a condividere le loro conoscenze e passioni.

Il public speaking di TedX è diventato ormai un appuntamento annuale che rientra nel novero delle TED Conference, ideate da Chris Anderson nel 1984. Eventi non profit, organizzati da volontari animati dall’amore per la loro “Comunità” e per le “Idee che meritano di essere condivise”. Ted è un acronimo: Technology, Entertainment, Design, tre concetti chiave che tracciano il futuro di ciascuno di noi.

Domani 14 dicembre, Matera ospiterà la quinta edizione. Il TedxMatera avrà come tema prescelto #WorkInProgress ovvero “lavori in corso” intesi come i progressi, le trasformazioni, le crescite, che intervengono in ogni campo del vivere umano. I thinkers che ne prenderanno parte, presenteranno importanti storie di trasformazione e idee di valore, così valide da essere condivise.

TEDx event è un programma creato da TED, la x indica un evento locale, organizzato autonomamente, secondo i principi e le regole del TED. Negli eventi TEDx, l’alternarsi di video TEDTalks e di speaker sul palco punta a stimolare una discussione in cui si possa condividere una esperienza TED.

Ma #WorkInProgress è ancora di più, rappresenta un invito, per Matera ed i materani, a vivere il 2019 come momento di grande stimolo, non un punto di arrivo ma, appunto, un percorso da realizzare. Un “Lavoro in corso” volto alla crescita costante che va ad arricchire la già interessante proposta di eventi della città, proponendo la sua interpretazione della cultura dell’innovazione e della trasformazione.

L’evento sarà ospitato in una location davvero unica. Casa Cava, centro per la cultura e la creatività ricavato negli spazi sotterranei di una ex cava di tufo, emblema della città dei sassi, ormai famosa in tutto il mondo. Una vera e propria grotta tecnologica che consente ai suoi visitatori di effettuare un viaggio nelle profondità della roccia entrando in contatto con la vera anima della città.

TedxMatera, storie di trasformazione
Mariapia Ebreo

Mariapia Ebreo, curator di TEDxMatera, parla così dell’evento: “TEDxMatera nella sua quinta edizione rappresenta un evento importante per una straordinaria città del Sud, chiamata a rappresentare un concetto alto di cultura, e farsene interprete e portavoce a livello internazionale. Il tema scelto ci trasforma, almeno per un giorno, in testimoni e custodi del cambiamento, un po’ “umarell” di un immaginario cantiere, in cui la Cultura dell’Innovazione continui ad ispirare, in un costante Work in Progress”.

L’obiettivo di Mariapia Ebreo è proporre lo spirito dei Ted come formula sperimentale per lo sviluppo dei luoghi d’arte e cultura, puntando al dialogo fra pubblici locali e «inspirational speakers», portatori di esperienze di rilievo internazionale.

Tra gli “inspirational speaker“ del TedX Matera 2018, ci saranno: Ersilia Vaudo, laureata in Astrofisica, all’Università La Sapienza di Roma, dove ha inizialmente lavorato nel Dipartimento di Cosmologia ed attualmente Chief Diversity Officer a Parigi, la startupper e innovatrice Diva Tommei, fondatrice e CEO di Solenica, una startup che, attraverso la creazione di prodotti intelligenti, migliora la qualità degli ambienti interni in cui viviamo, ed unica donna imprenditrice italiana ad essere nominata nel 2018, da Forbes, tra le “Top50 women in technology” in Europa; il critico musicale e deejay di RTL, Michele Monina, l’attore e musicista Daniele Onorati, il genetista Valter Tucci, la local innovator Mariangela Pepe, Anna Sirica, Segretario generale del Co.Di.G.E.R, la Conferenza Permanente dei Direttori Generali degli Enti Pubblici di Ricerca Italiani, la traduttrice letteraria Anna D’Elia, la psicologa Antonia Colasante e la cantante Ilaria Porceddu.

Saranno loro a salire sul palco per raccontare come il “Work In Progress” nasca dal voler guardare al futuro da una nuova prospettiva, da un processo di trasformazione che può essere comune alle varie storie personali, ma anche ai tanti piccoli luoghi con grandi storie e tradizioni alle spalle.

Per informazioni: www.tedxmatera.com

Lascia una risposta