sabato, Luglio 13, 2024

Rome 33°C

A Budoni 3 km di nuove reti idriche

(Adnkronos) – Nell’ambito dei lavori di efficientamento idrico che Abbanoa ha avviato a Budoni, oggi saranno effettuati i collegamenti delle nuove reti idriche appena realizzate in via Piemonte. I lavori rientrano nell’appalto relativo a “Interventi finalizzati alla riduzione delle perdite idriche e distrettualizzazione delle reti in 15 Comuni della Sardegna”, tra cui Budoni, che complessivamente vede un investimento di 42 milioni di euro ottenuto da Abbanoa tramite i fondi PNRR del Piano nazionale di ripresa e resilienza.  A Budoni sono interessate le Tasso, Dante, Boccaccio, Papa Giovanni XXIII, Lombardia, Trieste, Basilicata, Piemonte, Nestore, Telemaco e Matteotti. Complessivamente saranno sostituiti con questo appalto quasi 3 chilometri di condotte.  Oggi le operazioni in via Piemonte, tra le 8 e le 18: durante questa fascia oraria sarà interrotta l’erogazione idrica nelle vie Matteotti, Dante, Mannironi, Giovanni XXIII, Boccaccio, Satta, Liguria, Lussu, Trieste, Lombardia, Toscana, Bolzano, Verona, Piemonte, Sardegna, dei Lidi, Lungomare Budoni, Quartu, Friuli, Tempio, Ozieri, Olbia, Iglesias, Giagheddu, Molise, Lazio, Friuli e Nazionale tra gli incroci con via Kennedy e via Friuli.  Sono state programmate tutte le operazioni utili a limitare la chiusura e anticipare il riavvio dell’erogazione qualora i lavori dovesse essere completati in anticipo. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa tramite il numero verde 800.022.040 attivo 24 ore su 24.  
A Budoni Abbanoa sta anche portando avanti gli interventi di riqualificazione delle reti idriche finanziati tramite il Fondo europeo per lo Sviluppo e la Coesione “Fsc”: tutti gli appalti in corso rientrano nel pacchetto di interventi, approvato dal Consiglio d’Amministrazione guidato dal presidente Franco Piga, destinato a diversi centri dell’Isola sempre per l’efficientamento delle reti idriche. —pnrrwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter