Centomila candele illuminano la notte di Vallerano

Sabato 31 agosto torna a Vallerano, nel cuore della Tuscia viterbese, la “Notte delle candele”, l’evento più romantico dell’anno che vede rischiarare l’antico borgo con oltre 100mila fiaccole che fanno da cornice a tanti eventi artistici e musicali

0

 

Centomila candele illuminano la notte di ValleranoVallerano, in provincia di Viterbo, è un comune collinare che si estende sul versante meridionale del Monte Cimino, la vetta più alta della catena dei Monti Cimini. Il borgo antico è circondato per buona parte da antiche mura e mantiene il suo aspetto tipicamente medievale, con piazzette, vicoli e scalette in pietra. E’ circondato dal verde grazie alla presenza di boschi, vigneti e castagneti.

Ogni anno, alla fine di agosto, Vallerano spegne le luci artificiali del paese ed accende migliaia di candele. E’ la “Notte delle Candele” che quest’anno sabato 31 agosto, per la tredicesima edizione, illuminerà il borgo al chiaro di luna in un ́atmosfera intima e surreale con le Centomila fiammelle che finiscono per esaltare i contorni degli archi, delle case e delle chiese, incorniciando le porte e le finestre, seguendo i tratti di scalinate e vicoli.

Centomila candele illuminano la notte di Vallerano

Per l’edizione 2019 l’Associazione Notte delle candele di Vallerano ha in programma una serie ancor più articolata di iniziative che saranno incentrate sul tema “L’arte salverà il mondo”. Dopo i successi in Andorra con la gemellata “Nit d’Espelmes” lo scorso giugno e “La notte delle candele in polvere” al Castello di Santa Severa, si darà il via, dal tramonto in poi, alla versione ufficiale della celebre manifestazione che richiama ogni anno migliaia di visitatori da ogni parte di Italia ed Europa.

Centomila candele illuminano la notte di ValleranoUn percorso magico che guida il pubblico, negli anni sempre più numeroso tanto da costringere gli organizzatori a fissare un numero massimo di 10 mila partecipanti (10 Euro il prezzo del biglietto, 5 per bambini dai 6 ai 13 anni) , alla scoperta di un viaggio artistico tra suoni, immagini e impressioni magnetiche e affascinanti luoghi che riscoprono la loro proverbiale e incantevole natura; un ritorno alle origini, un incontro con il bello, una notte piena di magia dal sapore green.

Quasi trenta saranno questa volta gli artisti coinvolti, che si esibiranno in contemporanea e ad oltranza, a partire dalle 21, in ogni scorcio del Paese. Ad anticipare La Notte delle candele, come da tradizione, è stata la rassegna Piccole Serenate Notturne, organizzata dal Comune di Vallerano, che quest’anno si è svolta in piazza dell’Oratorio a il 21, 23 e 25 agosto, con tre concerti,

Chiunque visiti la Notte delle Candele avrà l’opportunità di partecipare ad un “photo contest”,  un concorso fotografico realizzato sul posto che ha per tema la peculiarità della manifestazione ovvero un borgo illuminato dalla sola luce delle candele. Da sempre le riprese a luce ambiente, ancor più quelle a lume di candela, sono le più suggestive ma anche impegnative da realizzare. I pochi elementi, come l’unica fonte di luce, rappresentano una sfida per ogni fotografo e solo i più bravi sono in grado di cogliere e restituire nell’immagine l”atmosfera particolare di questo tipo di illuminazione. Partecipare è semplice: basta scattare alcune immagini suggestive della Notte delle Candele, sceglierne fino a tre ed inviarle, con i propri dati (nome e cognome, indirizzo, telefono, email) tramite mail all’indirizzo contest@ilvivaiodelleimmagini.it.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta