venerdì, Dicembre 2, 2022
8.6 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroSocialeAISM, a teatro per aiutare la ricerca con un sorriso

AISM, a teatro per aiutare la ricerca con un sorriso

Il 7 giugno al teatro Orione di Roma con l’AISM per dare forza ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica

Una serata tra risate ed allegria per dare il proprio contributo all’AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla. Uno spettacolo teatrale al quale interverranno tanti artisti, tra i quali Rodolfo Laganà e Maurizio Mattioli, con il ricavato devoluto per sostenere l’attività di ricerca

L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM) è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da oltre 50 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con sclerosi multipla promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti.

Lo scorso 30 maggio si è celebrata la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, un giorno speciale con la presentazione alla Camera dei Deputati del Barometro della Sclerosi Multipla e delle patologie correlate 2022, insieme all’Agenda della Sclerosi Multipla e patologie correlate 2025, ovvero le priorità d’intervento per i prossimi anni. L’appuntamento è stato anche occasione per condividere e aderire alla rinnovata Carta dei diritti delle persone con Sclerosi Multipla e patologie correlate, già sottoscritta da oltre 60.000 persone.

La Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla ha dato il via alla Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla, organizzata da AISM sotto l’Alto Patronato della Presidente della Repubblica, per far conoscere sempre meglio la sclerosi multipla e le patologie correlate, ma anche i loro caregiver e famigliari.

Proprio in occasione della Settimana Nazionale dedicata all’informazione sulla sclerosi multipla, martedì 7 giugno al Teatro Orione di Roma, in via Tortona 7, si terrà l’evento “Un sorriso per la ricerca”, uno spettacolo teatrale con comici e attori dedicato ad AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

Una serata alla quale interverranno, oltre a tanti altri ospiti a sorpresa. Tra questi l’attore e comico Rodolfo Laganà che, in occasione della Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, ha presentato ed interpretato il videoclip “Carrozzella romana”, per far emergere le enormi difficoltà di chi, a Roma, si muove su una sedia a rotelle, tra buche, scalini, barriere architettoniche, traffico, parcheggi non rispettati da auto e motorini e via dicendo.

Ad arricchire la serata con la loro partecipazione ci saranno poi: l’attore, doppiatore e comico Maurizio Mattioli, il comico ‘Nduccio, il compositore e musicista Alberto Laurenti, il cabarettista romano Luciano Lembo, la scrittrice Daniela Mei, il comico e mago Mago Lupis, il cabarettista romano Marko Tana.

La serata di solidarietà è interamente a sostegno di AISM. Lo spettacolo è organizzato e sarà presentato da Giancarlo Gagliardi e Walter Del Greco. Il costo del biglietto è di 15 euro. I fondi raccolti saranno devoluti all’AISM per sostenere l’attività di ricerca fondamentale per trovare le cause e la cura risolutiva.

Cronica, imprevedibile e invalidante, la sclerosi multipla è una delle più gravi malattie del sistema nervoso centrale. Il 50% delle persone con SM è giovane e non ha ancora 40 anni. Colpisce le donne due volte più degli uomini. In Italia sono 133 mila le persone colpite da sclerosi multipla, 3.600 nuovi casi ogni anno: 1 ogni 3 ore. Nella nostra regione le persone con SM sono oltre 12 mila.

La causa e la cura risolutiva non sono ancora state trovate ma grazie ai progressi compiuti dalla ricerca scientifica, esistono terapie e trattamenti in grado di rallentare il decorso della sclerosi multipla e di migliorare la qualità di vita delle persone con SM. Per questo è fondamentale sostenere la ricerca scientifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI