martedì, Febbraio 27, 2024

Rome 12°C

Cuore Mediterraneo: parte da Lavagna il tour sul riciclo degli imballaggi in acciaio

Cuore Mediterraneo: parte da Lavagna il tour sul riciclo degli imballaggi in acciaio
Foto Ufficio stampa

Anche per l’estate 2023 RICREA rilancia la campagna itinerante “Cuore Mediterraneo”.

Quest’anno il tour itinerante promosso dal Consorzio RICREA per sensibilizzare cittadini e turisti delle località balneari italiane sull’importanza del riciclo degli imballaggi in acciaio prende il via da Lavagna e farà tappa in spiagge, porti e campeggi di Forte dei Marmi, Tarquinia Lido, Pollica e Casal Velino, Trani, Termoli, Isole Tremiti, Gabicce.

Creme solari spray, tonno in scatola, tappi corona di birre e bibite fresche: la borsa mare degli italiani contiene anche imballaggi in acciaio e conferirli correttamente è una buona abitudine e una pratica fondamentale, da mantenere anche in vacanza.

Per far conoscere a bagnanti e diportisti non solo le molteplici proprietà, spesso ancora poco note, degli imballaggi in acciaio, ma anche le disposizioni per la raccolta differenziata del comune di villeggiatura RICREA, il Consorzio Nazionale per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio che fa parte del sistema CONAI, è pronto a ripartire con la campagna itinerante “Cuore Mediterraneo”.

Dal pranzo al sacco in spiaggia alle scorte di alimenti per le cambuse delle barche o la permanenza in campeggio, gli imballaggi in acciaio sono effettivi protagonisti delle giornate estive, e non solo per la loro praticità: l’acciaio protegge infatti in modo ottimale il cibo dagli agenti esterni, mantenendo intatti gusto, consistenza e principi nutritivi.

Queste qualità non vengono inoltre alterate dal processo di riciclo, che, nel caso dell’acciaio, è attuabile al 100% e all’infinito: questo monomateriale si rivela quindi un grande amico dell’ambiente e del mare.

A testare quanto residenti e turisti conoscano le proprietà dell’acciaio e le disposizioni per la raccolta differenziata di barattoli, scatolette, fusti, latte, secchielli, bombolette, tappi corona e chiusure nei vari comuni ci sarà Alice, inviata speciale di RICREA.

I dati virtuosi

Le tappe di Cuore Mediterraneo lungo lo Stivale saranno anche l’occasione per far conoscere i dati virtuosi sul recupero e il riciclo degli imballaggi in acciaio in Italia. Difatti grazie all’impegno sinergico di Comuni, cittadini e operatori, la raccolta pro capite di imballaggi in acciaio in Italia nel 2022 ha raggiunto quota 4,4 kg per abitante. In totale, ne sono state avviate al riciclo 418.091 tonnellate (+7,2% rispetto all’anno precedente), sufficienti per realizzare 4 navi da crociera.

 “Crediamo che l’estate rappresenti un momento particolarmente favorevole per sensibilizzare e coinvolgere direttamente una platea numerosa, facendo così che non si abbassi mai l’attenzione sull’importanza della raccolta differenziata. Con Cuore Mediterraneo ci rivolgiamo ai residenti delle principali località balneari italiane, ma soprattutto ai turisti in vacanza, affinché sappiano come conferire correttamente gli imballaggi in acciaio secondo le regole dei diversi Comuni – spiega Domenico Rinaldini, Presidente di RICREA -. L’Italia rappresenta un’eccellenza a livello europeo con un tasso di riciclo pari all’80,6% degli imballaggi in acciaio immessi al consumo: questi risultati, che superano già ampiamente l’obiettivo per il 2025 (70%) e raggiungono addirittura l’80% fissato per il 2030 dall’Unione Europea, sono per noi sicuramente incoraggianti, ma con l’impegno di tutti possiamo migliorare ancora”.

Maggiori informazioni su Cuore Mediterraneo e le attività di Alice sulle pagine social dedicate @CuoreMediterraneo.RICREA.

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter