Flormart 2018: il verde dà spettacolo

Flormart 2018: innovazione, sviluppo, sostenibilità sono le parole d'ordine. Appuntamento a Padova, dal 19 al 21 settembre, per la 69a edizione del primo salone internazionale del florovivaismo, dell’architettura del paesaggio e infrastrutture verdi

0

Flormart: per chi ama il green in ogni sua declinazione, ecco il ghiotto appuntamento a Padova dal 19 al 21 settembre con il primo salone internazionale del sistema florovivaismo, dell’architettura del paesaggio e infrastrutture verdi. Sono quasi 70 anni (la prossima edizione sarà la 69a) in cui domanda e offerta di settore si incontrano, con una grande attenzione allo sviluppo del mercato di oggi, nazionale e internazionale, e alle opportunità commerciali di domani.

Flormart: uno sguardo sul green lungo 69 anni

In tutti questi anni di esposizione, Flormart ha cambiato via via visione sul mondo del florovivaismo e sull’architettura del verde, inseguendo le tante sfaccettature di un comparto effervescente, dentro e fuori Italia. Le proposte della grande fiera si dirigono verso diverse direttrici, florovivaismo, architettura e progettazione sostenibile, innovazione. Importanti i numeri: 330 espositori, il 60% in più rispetto all’edizione precedente, 54 aziende estere provenienti da 18 nazioni e 72 buyer esteri da 22 paesi europei ed extra europei.

Flormart: un Giardino d’Italia al posto dell’asfalto

Flormart, il verde dà spettacolo

La filosofia di Flormart non si concentra però solo nei tre giorni di fiera, poiché il settore è “raccontato” durante tutto l’anno da eventi e azioni con l’obiettivo di farlo conoscere sempre meglio, agli addetti ai lavori e non. E poi, all’interno del quartiere fieristico di Padova è stato messo su “Giardino Italia”, il parco che promuove la biodiversità italiana e riqualifica il sito in modo permanente, nato in 45 giorni dove prima c’era un piazzale in asfalto. Un giardino, beninteso, che ne racchiude tanti altri, meglio dire un mosaico di giardini, come l’arboreto italiano, il maremmano, la macchia mediterranea, quello dei faggi e della campagna veneta, delle forme e dei frutti dell’Eden… davvero un gran bel vedere!

Il percorso della biodiversità al Flormart

Flormart, il verde dà spettacolo
Foto MDanesin

Per quanto riguarda il florovivaismo, da non perdere i padiglioni 1-2 -3-4-5, dedicati alla produzione nella filiera vivaistica e di piante da interno. Ogni padiglione avrà un cuore centrale che svilupperà un tema/focus tematico: qualità di prodotto e di processo, vivaio forestale e piante officinali, import export.  Particolare attenzione al percorso della biodiversità, organizzato in sinergia con Anve, Associazione nazionale florovivaisti esportatori, che presenterà un viaggio tra le produzioni regionali dalla Sicilia al nord Italia, attraverso la partecipazione di alcune tra le maggiori aziende produttrici di piante mediterranee, agrumi, piante ornamentali da esterno ed interno.

Sostenibilità: architettura e progettazione al Flormart

Flormart, il verde dà spettacolo

Collaborazione cercasi tra professionisti e aziende per gestire il verde urbano e non con progetti mirati e sostenibili. Nei padiglioni 11 e 14 ci sarà il Forum Internazionale Ecotechgreen di Paysage, dedicato agli esperti del verde tecnologico, agli architetti paesaggisti, agronomi e studi di architettura, università e pubbliche amministrazioni. Quest’ultime anche coinvolte nei confronti attorno al progetto GPP LAB, la prima piattaforma in Italia dedicata al green procurement per il settore florovivaistico, ovvero prodotti e servizi dal minimo impatto ambientale.

Non mancherà il congresso mondiale “Green Cities Conference, organizzato da AIPH, l’Associazione mondiale del Florovivaismo, il 19 e il 20 settembre con la partecipazione di 150 delegati da tutto il mondo.

Più sostenibili, più efficienti, più competitivi: Green Innovation Hub

Flormart, il verde dà spettacolo
Foto MDanesin

Entrando nel padiglione 15, ecco un salto nell’innovazione da condividere per essere più sostenibili, efficienti, competitivi. Il Green Innovation Hub mostrerà un concentrato delle novità tecnologiche del settore: dalle tecnologie a supporto della produzione e meccanizzazione nel settore agricolo florovivaistico, alle startup, alle pratiche più evolute per il mondo dell’agricoltura e del florovivaismo. E ogni giorno, presso la Green Arena, le storie di chi ha inventato soluzioni si successo per tutta la filiera del verde.

Il Flormart (https://flormart.it/) si tiene a PadovaFiere, via Niccolò Tommaseo 59, dal 19 al 21 settembre, dalle 9 alle 18.

Lascia una risposta