Fotografi a Roma, l’attualità nella storia

Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017, in esposizione al Museo di Roma fino al prossimo 22 settembre, racconta la Capitale nella storia e nell'attualità

0

Dire Roma e dire fotografia è un attimo. Perché Roma palpita in ogni angolo immagine e storia, cultura e ricordo. Il senso della mostra “Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017”, in esposizione al Museo di Roma fino al prossimo 22 settembre, è proprio questo: proiettare lo sguardo della contemporaneità sulla Capitale in una fotonarrazione che non può che riportarci alla storia e a un patrimonio unico al mondo.

Fotografi a Roma, l'attualità nella storia
SIMON ROBERTS
Foro Romano e Palatino, Rome, 2016

Il progetto raccoglie circa 100 immagini straordinarie della Capitale realizzate da rinomati fotografi internazionali. Ideata e curata da Marco Delogu, l’esposizione va ad arricchire le collezioni dell’Archivio Fotografico del Museo di Roma, un patrimonio  icostituito da preziose fotografie antiche che testimoniano la nascita e l’evoluzione dell’arte fotografica a Roma dal 1845 a oggi (circa 30.000 positivi – dagherrotipi, carte salate e albuminate, stampe al carbone e ai sali d’argento, fotoincisioni e ferrotipi – e 50.000 negativi su lastra al collodio umido e ai sali d’argento e su pellicola piana).

Fotografi a Roma, l'attualità nella storia
MARTIN PARR
Rome, Italy, 2005 (2006)

“Fotografi a Roma. Commissione Roma 2003-2017” restituisce, inoltre, una visione attuale della città che si inserisce nella narrazione della Roma storica contenuta già nella sua collezione permanente. La mostra è particolarmente significativa per la città e per la Sovrintendenza: per quindici anni consecutivi la Commissione Roma ha affidato il ritratto della capitale ad alcuni dei più grandi fotografi del panorama internazionale, che l’hanno ‘raccontata’ in totale autonomia interpretativa, in base alla propria estetica e al proprio vissuto.

Fotografi a Roma, l'attualità nella storia
HANS-CHRISTIAN SCHINK
Via del Quadraro (1), 2015

Ne è nato un confronto ricco di spunti e anche, talvolte, di dure controversie. Roma spesso non si riconosce immediatamente, mentre rimane invariato l’equilibrio tra la sua forza visiva e l’identità creativa degli autori. Un confronto che viene da lontano, eredità del Grand Tour, dove artisti contemporanei percorrono la città con i loro linguaggi, cercando di restituire figure mai viste, unire la loro interiorità con la città più “immaginata” della storia, portare i loro mondi.

Fotografi a Roma, l'attualità nella storia
GABRIELE BASILICO
Roma, 2007 (2008)

Tra gli artisti le opere di Josef Koudelka, Olivo Barbieri, Anders Petersen, Martin Parr, Graciela Iturbide, Gabriele Basilico, Guy Tillim, Tod Papageorge, Alec Soth, Paolo Ventura, Tim Davis, Marco Delogu, Paolo Pellegrin, Hans-Christian Schink, Roger Ballen, Jon Rafman, Simon Roberts, Léonie Hampton. Oltre alle immagini della Commissione Roma sono in mostra anche le foto di Martin Bogren e Rodolfo Fiorenza, anch’esse acquisite al patrimonio fotografico della Sovrintendenza.

Se Robert Mapplethorpe ha detto: “in fondo la fotografia è un modo più sbrigativo per fare una scultura”, in questo caso è ancora più evidente come la fotografia sia destinata a “completare” ciò che nasce per servire la propria vocazione all’eternità.

Fotografi a Roma, l'attualità nella storia
MARCO DELOGU
Palatino #1
Luce Attesa (2014)

INFO

FOTOGRAFI A ROMA

Commissione Roma 2003-2017 e le acquisizioni al patrimonio fotografico di Roma Capitale
Roma, Museo di Roma – Palazzo Braschi
Piazza Navona, 2; Piazza San Pantaleo, 10 – 00186 Roma

Orari

Biglietteria
Dal martedì alla domenica ore 10.00-19.00.
La biglietteria chiude alle ore 18.

Biglietto “solo Mostra”
€ 7,00 biglietto intero;
€ 5,00 biglietto ridotto;
€ 4,00 biglietto speciale scuola ad alunno (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni);
€ 22,00 biglietto speciale Famiglie (2 adulti più figli al di sotto dei 18 anni).

Biglietto “integrato” Museo di Roma + Mostra
€ 12,00 biglietto intero per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”; € 8,00 biglietto ridotto per i residenti a Roma non possessori della “MIC Card”;
€ 13,00 biglietto intero per i non residenti a Roma;
€ 9,00 biglietto ridotto per i non residenti a Roma.

Ingresso gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente.
Ingresso con biglietto gratuito al Museo di Roma per i possessori della “MIC Card”, i quali potranno, invece, accedere alla Mostra con l’acquisto del biglietto “solo Mostra” secondo la tariffazione sopra indicata.

Enti promotori

Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Organizzazione

Zètema Progetto Cultura

A cura di

Marco Delogu e Federica Pirani

Catalogo

Gli Ori Editori Contemporanei

Per saperne di più

060608 (tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00)
www.museodiroma.it; www.museiincomune.it

 

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta