domenica, Aprile 21, 2024

Rome 18°C

G7, sabato Meloni presiede video-call su Ucraina: verso nuove sanzioni a Russia

(Adnkronos) – Riaffermare la posizione del G7 e dell'Occidente sull'Ucraina con la prospettiva di introdurre un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia di Vladimir Putin. Questi i temi principali al centro della video-call dei leader G7 in programma sabato 24 febbraio, giorno in cui ricorre il secondo anniversario dell'aggressione russa contro l'Ucraina. La premier Giorgia Meloni presiederà la riunione in videoconferenza, la prima sotto la Presidenza italiana. Previsto anche il collegamento del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.  Al termine del vertice sarà adottata una dichiarazione congiunta. La riunione si terrà nel primo pomeriggio e durerà circa un'ora e mezza: la presidente del Consiglio Meloni, spiegano fonti diplomatiche, aprirà e concluderà i lavori.  Sul tavolo dei Capi di Stato e di governo del G7 ci sarà la situazione in Ucraina ma, secondo quanto si apprende, non è escluso che possano essere toccate altre questioni – tra le più scottanti c'è sicuramente il conflitto in Medio Oriente tra Israele e Hamas. Per quanto riguarda la guerra in Ucraina, si profila all'orizzonte "un inasprimento del sistema sanzionatorio" nei confronti della Russia, rimarcano le stesse fonti, sottolineando come l'obiettivo sia "chiudere i canali di finanziamento da Stati terzi" verso Mosca. Una stretta sarà varata sia da parte della Ue che dagli Stati Uniti.  —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter