Greta Thunberg a Roma, il 19 aprile a Piazza del Popolo

L'attivista svedese parteciperà al Fridays For Future di Roma di venerdì prossimo

0

Greta Thunberg è partita, un percorso lungo i binari di mezza Europa, prima si fermerà al Parlamento di Strasburgo e poi in Italia dove sarà ricevuta a Palazzo Madama, dalla presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Intanto, il movimento FFF “nostrano” ha tenuto un’assemblea costituente a Milano per strutturare l’organizzazione a livello nazionale. Si sono ritrovati i portavoce di oltre 90 città della Penisola “per aprire – spiegano – un percorso costituente per un movimento globale, pacifico e apartitico”.

Per Roma hanno organizzato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe  per consentire di coprire “dal basso” tutti i costi dell’organizzazione. “Faremo di tutto perchè questa giornata si trasformi in un grande momento di sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici e speriamo che la politica capisca che è giunta l’ora di ascoltare gli scienziati che all’estero e in Italia ci ricordano che non c’è tempo da perdere” – hanno scritto i giovani.

A Piazza del Popolo il palco dello sciopero studentesco sarà totalmente ecocompatibile, con l’energia fornita da oltre un centinaio volontari, che pedaleranno per tutta la durata della manifestazione, compreso lo spettacolo del gruppo musicale Têtes de Bois.

Le biciclette saranno portate a Piazza del Popolo dopo una Critical Mass, ossia un corteo non autorizzato di bici lungo le strade cittadine, che avrà luogo prima dell’inizio del raduno e a cui tutti potranno partecipare. Siamo tutti invitati a partecipare perché “non c’è più tempo da perdere”, come dicono i giovani, perché il pianeta ha bisogno di tutti noi, di energia positiva e non di inutili e dannose polemiche.

Anche noi di Green Planet News saremo a Piazza del Popolo dalle ore 10 alle ore 15 per documentare l’evento. Dopo il successo del 15 marzo, gli studenti di Fridays for future stanno organizzando un altro sciopero mondiale per il futuro che si terrà il 24 maggio. Con l’appoggio degli scienziati,  il 2° Sciopero Globale per il Futuro.

 

 

 

Caro lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta