Il Ponte sul cielo, la terrazza sospesa nel vuoto a Pizzoferrato in Abruzzo

Il progetto chiamato "Il Ponte sul Cielo" sarà realizzato a Pizzoferrato (CH), uno dei borghi più belli d’Italia, in Abruzzo. Soprannominato da Gabriele D'Annunzio "La terrazza d'Abruzzo" per via del suo meraviglioso panorama. L’opera è firmata dallo studio di architettura LAP (Laboratorio di Architettura Partecipata)

0

È stato completato il progetto chiamato “Il Ponte sul cielo” che sarà realizzato, entro fine anno, a Pizzoferrato, uno dei borghi più belli d’Italia, in Abruzzo.

Un piccolo comune in provincia di Chieti che fa parte della Comunità Montana Medio Sangro. Soprannominato da Gabriele D’Annunzio “La terrazza d’Abruzzo” per via del panorama meraviglioso di cui gode, che spazia dal Gran Sasso all’Adriatico, dalle Tremiti al Velino, dalle Mainarde alle Pianure Molisane.

Il Ponte sul cielo, la terrazza sospesa nel vuoto a Pizzoferrato in Abruzzo
(Render sul Ponte sul cielo – LAP)

Il progetto del “Ponte sul cielo” è stato ideato dallo studio di architettura LAP (Laboratorio di Architettura Partecipata) fondato a L’Aquila nel 2015 da un gruppo di giovani progettisti, per incentivare un turismo attrattivo ed ecosostenibile.

Un nuovo modo di ridisegnare il paesaggio restituendo al territorio la sua naturale bellezza e vitalità.  Un coinvolgimento attivo delle comunità locali attraverso lo strumento dell’architettura partecipata, lavorando sul paesaggio nel rispetto del territorio, ogni progetto è il frutto delle idee, dei desideri e delle necessità di chi lo vive.

Un progetto tra cielo e terra

Le due terrazze a sbalzo saranno sospese sulla cima del monte Pizzo, una grande rupe di natura calcarea che sovrasta il piccolo borgo. “Il Borgo del volo”, definizione nata dopo un confronto con la comunità pizzoferratese chiamata a dare una sua interpretazione del territorio.

Con il cielo sopra la testa e la maestosità delle montagne tutto intorno prende vita il progetto de “Il Ponte sul cielo”. Solo materiali locali che richiamano forme naturali, le terrazze si inseriscono perfettamente nel territorio, diventando una prosecuzione dello stesso. La trasparenza del vetro calpestabile con superficie antiscivolo vuole aumentare la sensazione di sospensione nel vuoto.

Il gioco tra opposti è accentuato ancor più dal design del parapetto, da un lato costituito da un muretto a secco in pietra locale che richiama il legame con il genius loci (un saggio: paesaggio, ambiente e architettura), dall’altro una esile struttura artigianale in ferro battuto ispirato alle ali di una libellula e alle forme della natura proprie del diagramma di Voronoi . Un punto panoramico suggestivo, che propone ai viaggiatori curiosi ed escursionisti l’ebbrezza di ammirare un paesaggio unico, come se fossero sospesi nell’aria.

“L’alternanza tra tradizione e contemporaneo, tra opaco e trasparente, tra massa e leggerezza, tra ordine e sregolatezza”, affermano i progettisti, “porta con sé l’eco della tensione tra ragione ed emozione che avvertiamo dentro di noi e che Ponte sul Cielo donerà a ogni visitatore”.

Il Ponte sul cielo, la terrazza sospesa nel vuoto a Pizzoferrato in Abruzzo
(Ispirazione progettuale – Libellula – LAP)

Un progetto partecipato

Un’operazione nata grazie allo strumento della progettazione partecipata, che ha portato alla scelta dell’area di intervento mediante il coinvolgimento della comunità, attraverso un “sopralluogo condiviso” e un incontro di educazione all’architettura all’interno della scuola. Il percorso di partecipazione è stato suddiviso in “tre ambienti”, ognuno dei quali ha coinvolto i diversi stakeholders:

  • laboratori cittadini
  • workshop con i bambini
  • interviste a testimoni privilegiati

È un nuovo modello di progettazione quello proposto da Il Laboratorio di Architettura Partecipata (LAP). L’obiettivo è fare in modo che gli interventi sul territorio coinvolgano direttamente i cittadini, le comunità interpretando un bisogno condiviso. L’ascolto della comunità è un’azione politica necessaria per intercettare i desideri e generare nuovi posti di lavoro e benessere per tutta la cittadinanza.

Dobbiamo aspettare la fine dell’anno per poter camminare sopra “il Ponte sul cielo” a Pizzoferrato in Abruzzo,  godendo del suo meraviglioso panorama sospesi nel vuoto.

Fonte e foto: Architettura ecosostenibile

Leggi anche

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta