giovedì, Luglio 18, 2024

Rome 25°C

Ita-Lufthansa, a Linate 192 slot settimanali ‘Winter’ e 204 ‘Summer’: le rotte che verranno

(Adnkronos) –
La Commissione Ue ha dato il via libera all'operazione Ita-Lufthansa sulla base degli impegni presentati dalle parti ed è subordinato al realizzarsi di alcune condizioni poste da Bruxelles rispetto agli impegni stessi. I remedies presentati dal ministero dell'Economia e Lufthansa a Bruxelles al fine di garantire la concorrenza nel settore del trasporto aereo prevedono all'aeroporto di Milano Linate il rilascio di 192 slot settimanali in Winter e 204 in Summer (pari a circa 15 coppie di slot giornaliere per complessivi 30 voli in partenza e in arrivo).  Per quanto riguarda le rotte intraeuropee su cui c’è overlap diretto, i 'remedies' prevedono di consentire l’ingresso di un vettore concorrente sulle seguenti rotte: tra Roma Fiumicino e Francoforte, Monaco di Baviera, Zurigo, Bruxelles e Amburgo o tra Milano Linate e Francoforte e tra Milano (Linate o Malpensa, in base alle preferenze del/i remedy taker) e Düsseldorf, Amburgo, Bruxelles e Vienna. Per quanto riguarda le rotte intraeuropee su cui c’è overlap indiretto i 'remedies' prevedono di consentire l’aumento della concorrenza anche attraverso accordi di collaborazione per un periodo di 5 anni con remedy taker sulle seguenti rotte: Bari-Monaco di Baviera, Napoli-Francoforte, Brindisi-Düsseldorf (in summer), Bari-Francoforte (in winter), Bari-Amburgo (in summer), Cagliari-Monaco di Baviera (in summer), Napoli-Düsseldorf (in winter), Napoli-Amburgo (in summer). Per quanto riguarda le rotte di lungo raggio tra Italia e Stati Uniti sulle rotte tra Roma Fiumicino e Washington, San Francisco e Toronto (quest’ultima solo in summer), i 'remedies' prevedono di consentire l’ingresso di un vettore concorrente con voli diretti o agevolare (attraverso accordi ad hoc o con voli di feederaggio di Ita Airways o Lufthansa) i collegamenti indiretti via altri hub europei (es. Parigi, Madrid, Amsterdam, Lisbona) che abbiano una durata complessiva non superiore a 3 ore rispetto al volo diretto operato da Ita Airways e tempi di connessione fino a 2 ore se la connessione è in Europa (o una durata complessiva non superiore a 4 ore e tempi di connessione non superiori a 3 ore se la connessione è in Nord America); qualora il vettore concorrente operi già sulle rotte indicate il collegamento si considererà migliorato se i tempi di connessione sono ridotti di almeno 60 minuti. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter