KonMari, il metodo pratico per preparare la valigia salva spazio

Finalmente è tempo di vacanze. Preparare la valigia si rivela, spesso e volentieri, una vera e propria impresa, le cose da portare sono tante e lo spazio è poco. Niente paura, insieme possiamo farcela grazie al metodo KonMari di Marie Kondo

0

Questa è un’estate speciale. Dopo avere trascorso mesi chiusi in casa e viaggiato virtualmente abbiamo voglia di cambiare aria, di godere un pò del sole. Fare la valigia e riuscire a chiuderla può rivelarsi talvolta un’impresa ardua. Niente paura, insieme possiamo farcela grazie al metodo KonMari di Marie Kondo.

Fra i diversi consigli pratici che si possono trovare online, il metodo KonMari di Marie, Kondo è quello vi proponiamo. È perfetto per impacchettare tutto il necessario, risparmiando spazio ed evitando di sgualcire gli indumenti. Utile per valigia e zaino.

Marie Kondo e la filosofia del riordino

Marie Kondo è l’esperta giapponese di riordino e anche l’autrice del popolare libro Il magico potere del riordino. Parliamo di KonMari, il metodo giapponese che trasforma i nostri spazi e la nostra vita.

Teniamo solo quello che ci rende felici: riordinare tutto in un’unica volta e buttare tutto quello che non si usa sono le regole d’oro di Marie Kondo. Lavorare per categoria di oggetti e non per stanza, tirare fuori tutto dal guardaroba prima di riordinarlo, piegare i vestiti come origami, sistemare tutto in senso verticale.

Il metodo KonMari per preparare la valigia salva spazio

Procedere con metodo e preparare la valigia o lo zaino da cima a fondo in una volta sola, arrotolando i vestiti, un metodo semplice e veloce.

Compilare una lista

  • Una buona idea è compilare una lista di cosa portare in viaggio​, indicando quanti capi avete deciso di portare con voi per ogni categoria (es. 10 magliette, 3 pantaloni lunghi, 5 bermuda, etc).

Preparare la valigia in un solo giorno

  • Una soluzione per preparare in modo veloce e ordinato una valigia è quella di farla in un solo giorno, in modo da evitare di aggiungere altre cose successivamente. Ridursi all’ultimo minuto spesso porta a sacrificare l’ordine a favore della fretta.

Dividere per categorie

  • Catalogare gli oggetti e l’abbigliamento consente di organizzare anche i completi da indossare di volta in volta, in modo che un paio di scarpe possono risultare adatte a più outfit senza il bisogno di portarne troppe. Evitare i doppioni. L’ordine impone che ogni capo sia perfettamente riposto insieme al suo corrispondente per cui i pantaloni con i pantaloni e via dicendo.

Arrotolare i vestiti

  • Prendete i vari gruppi di indumenti e arrotolateli uno alla volta. Metteteli in una delle due metà della valigia disponendoli per categoria, così sarà più facile trovarli in seguito. Pantaloncini con pantaloni, magliette con canotte, etc. Create gli strati superiori seguendo la stessa logica.

Riporre le cose piccole, gli accessori

  • Per ultima cosa, utilizzate dei sacchetti per le cose piccole. Biancheria intima, calzini, mollette per il bucato. Ricavategli un posto sopra i vestiti arrotolati, così saranno a portata di mano.

Gioia e non caos

  • Un buon metodo per rimanere soddisfatti del proprio bagaglio è riempirlo di vestiti, accessori ed oggetti capaci di infondere una piacevole sensazione di gioia. Sono da scartare tutti quegli indumenti ed accessori considerati un “non si sa mai”, optando solo per le cose di cui si ha la certezza di utilizzare.

Mantenere l’ordine

  • Ogni reparto deve essere distinto per cui le camice con le camice e i calzini con i calzini, solo in questo modo è possibile preservare un ordine che consente di impiegare la valigia come una sorta di armadio portatile con un buona ripartizione degli spazi.

Consiglio: lascia un po’ di spazio libero, perché potresti voler portare qualcosa a casa di ritorno dal tuo viaggio.

Guarda il video

Ordine, gioia e armonia sono gli elementi base per organizzare la valigia con il metodo KonMari.
Bene, siamo pronti per partire…col piede giusto. Buon viaggio!

Leggi anche

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta