mercoledì, Giugno 29, 2022
23.5 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAmbienteRifiutiLe macchinette mangia-plastica arrivano a Genova

Le macchinette mangia-plastica arrivano a Genova

Arrivano anche nelle fermate della metro di Genova le macchinette mangia-plastica. Plastica in cambio di ingressi ai musei, a varie attrazioni, sconti sulla spesa e per viaggiare sull’intera rete del trasporto pubblico

Un’iniziativa che esiste da anni in molti Paesi dell’Europa Nord-Occidentale e che in Italia vede Roma, con la campagna Atac +ricicli+viaggi, come città capofila. Il sistema di riciclo funziona con tessera o un’App dedicata.

I Comuni e gli esercizi commerciali della grande distribuzione possono ricevere un contributo per attrezzarsi con compattatori di bottiglie, le macchinette mangia-plastica, regolarmente diffuse, lo prevede Il Decreto Clima è diventato legge il mese scorso.

Un processo che vede coinvolte: Amiu, la partecipata che si occupa di gestione dei rifiuti, la società privata che commercializza i macchinari, le associazioni di consumatori, i civ (Centri Integrati di Via), le aziende di trasporto e i teatri.

Come funziona?

Il sistema e l’utilizzo delle macchinette sono gestiti tramite tramite un sistema con tessera o un’App dedicata da scaricare sul proprio cellulare.

Una bottiglia, un punto. Più bottiglie vengono date in pasto alla macchinetta e più si guadagna. Con 30 bottiglie “mangiate” si ottiene un biglietto dell’autobus, con 40 un biglietto per un giro ruota panoramica del Porto antico e riciclandone 300 si potrà usufruire di una visita completamente gratuita all’Acquario.

A Roma

A Roma si ricicla viaggiando in metropolitana, una buona abitudine che premia. Un totale di otto stazioni della metro della Capitale dotate di compattatori in cui conferire le bottiglie in Pet, ricevendo in cambio un ‘bonus’ grazie all’iniziativa +Ricicli +Viaggi: dopo Cipro (Linea Metro A), Piramide (Metro B) e San Giovanni (Metro C), da oggi si aggiungono Malatesta (Metro C) e Anagnina (Metro A).

Ora sarà possibile riciclare anche presso le stazioni Metro B di Laurentina e Basilica San Paolo, ed entro il 10 marzo si aggiungerà Termini. Grazie a MyCicero e TabNet Tabaccaio in Rete, sono stati ad oggi erogati 2.800.000 bonus. Infatti per ogni bottiglia in Pet di qualunque formato inserita nella macchina i passeggeri che fruiscono del servizio B+ ricevono un bonus di cinque centesimi che viene versato nel borsellino virtuale delle app. Entra nel circuito anche TicketAppy.

Do ut des

Un incentivo che stimola i cittadini a fare la raccolta differenziata e a riciclare il più possibile. Una importante iniziativa che favorisce un corretto smaltimento della plastica, rendendo più agile la gestione della filiera della trasformazione della plastica.

Articolo curato dalla redazione e realizzato con il contributo di Manola Testai.

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI