lunedì, Luglio 22, 2024

Rome 26°C

Nuovo incidente per un Boeing, volo United Airlines perde ruota in decollo

(Adnkronos) – Ancora un incedente per Boeing. Un areo di linea della United Airlines ha perso una ruota di atterraggio durante il decollo da Los Angeles, ma è stato in grado di atterrare in sicurezza a Denver, in Colorado, senza feriti. La compagnia americana United Airlines ha confermato l'incidente in un comunicato stampa. "La ruota è stata recuperata a Los Angeles e stiamo indagando sulle cause di questo evento", ha annunciato.  L’aereo coinvolto nell’incidente è un Boeing 757-200 che trasportava 174 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio. Secondo un portavoce dell'azienda, l'aereo è stato consegnato alla compagnia 30 anni fa, nel 1994. La Boeing ha cessato la produzione del modello 757-200 dal 2004. L'incidente ha portato all'apertura di una nuova indagine da parte dell'autorità di regolamentazione dell'aviazione americana Faa.  Si tratta del secondo incidente di questo tipo per la United Airlines quest'anno. A marzo, un Boeing 777-200 diretto in Giappone ha perso una gomma a mezz'aria dopo il decollo da San Francisco, atterrando in sicurezza all'aeroporto internazionale di Los Angeles. La ruota è atterrato su un'auto in un parcheggio per i dipendenti dell'aeroporto, rompendo un finestrino dell'auto, ma nessuno è rimasto ferito. Per Boeing si tratta dell'ennesimo episodio imbarazzante nell'arco di pochi mesi. A gennaio il portello di un 737 Max 9 dell'Alaska Airlines èl etteralmente esploso un finestrino in volo; a marzo un Boeing 737 Max è uscito fuori pista all'aeroporto di Houston; quindi le ripetute segnalazioni di problemi ai meccanismi di rilascio delle maschere di ossigeno che hanno indotto l'autorità americana di vigilanza sui voli Faa ad ispezionare l'intera flotta.  Proprio nei giorni scorsi Boeing ha inoltre raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e si dichiarerà colpevole nell'ambito dell'indagine sugli incidenti mortali dei 737 Max 8 del 2018 e 2019 che causarono 346 morti . —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter