PACHAMAMA, il gioco green da tavolo sulla crisi climatica

Collaborativo e sostenibile, Pachamama è il gioco da tavolo che aiuta a comprendere la crisi climatica educando e sensibilizzando alle tematiche ambientali

0

Pachamama, il gioco prodotto da zeroCO2 azienda e organizzazione impegnata nella riforestazione in collaborazione con Flowe, Perpetua, Eco Store e ancora Acquainbrick, Biorfarm, Comparte, Maganetti, MiMoto, Skuola.net e U-Earth, è in uscita e in vendita.

Perché il nome Pachamama?

Nell’antica lingua inca, la parola PACHAMAMA indicava la madre terra, la dea della fertilità, dell’agricoltura e della vita.

PACHAMAMA, il gioco green da tavolo sulla crisi climatica
PACHAMAMA, il gioco green da tavolo sulla crisi climatica

L’obiettivo di Pachamama

La crisi climatica non è un gioco, è la sfida del secolo che l’umanità si trova ad affrontare. Con il gioco si possono capire le dinamiche del riscaldamento globale facendo provare in prima persona gli scenari che innescano le singole scelte. Si impara a prendere coscienza del problema e a creare consapevolezza.

Questo l’obiettivo del gioco da tavolo Pachamama, nato proprio per educare e sensibilizzare sulla sostenibilità e temi ambientali, mantenendo il lato ludico del gioco collaborativo.

Pachamama, come funziona?

PACHAMAMA è adatto a gruppi dai 3 ai 6 giocatori, consigliato dai 14 anni in su. La durata media di una partita è di 30 minuti.

Ogni partecipante viene messo di fronte alle sfide che l’umanità dovrà risolvere per affrontare la crisi climatica e salvare la madre-terra. Il gioco si sviluppa in 10 turni. Attraverso azioni strategiche, ogni giocatore “governa” un’area geografica. Azioni che avranno degli effetti sia economici sia ambientali sul pianeta. Turno dopo turno le condizioni climatiche peggioreranno, mentre il tempo finisce la temperatura sale, riusciranno i giocatori a fare le scelte giuste per salvare il pianeta?

Realizzato con materiali sostenibili: “abbiamo studiato e progettato ogni sua componente in modo da essere più sostenibili possibili!” – racconta Niccolò Pesce responsabile della comunicazione di zeroCO2. Il gioco è stato stampato in ECO-OFFSET su carta certificata FSC.

Sarà piantato un albero in Guatemala per ogni scatola prodotta. Ogni proprietario potrà adottare questo albero e, attraverso aggiornamenti fotografici periodici, monitorarne la crescita. Ogni albero verrà donato a una famiglia contadina, che avrà il compito di farlo crescere prendendosene cura.

In questo modo, si supporta lo sviluppo sostenibile di intere comunità contadine, oltre a compensare le emissioni di CO2.

Leggi anche :

 

Dove si può acquistare?
Online su: www.zeroco2.eco/prodotto/pachamama
Fisicamente nei negozi Eco Store: https://www.ecostore.it/store-locator/

Link utili
www.zeroco2.eco/pachamama/

 

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta