Pedala per un sorriso

Grazie ai fondi raccolti a Roma un anno fa, durante la pedalata lungo le strade del centro, la Onlus Pedala Per Un Sorriso presenterà il progetto di scuola di ciclismo ad Amatrice, consegnando mountain bike e materiale tecnico. Un’iniziativa che, grazie allo sport, rende più forte la voglia di andare avanti e rilanciare un’intera comunità. Intanto è tutto pronto per la nuova pedalata a Roma del prossimo 11 novembre.

0

Ogni occasione ed iniziativa che può portare un sorriso a chi ancora si trova drammaticamente a fare i conti con il sisma dell’agosto 2016, va incentivata e fatta conoscere. E’ per questo che ci fa particolarmente piacere far sapere che domani, giovedì 18 ottobre, presso l’Istituto Omnicomprensivo di Amatrice, sarà presentato il progetto di scuola di ciclismo promosso da Pedala Per Un sorriso Onlus grazie alla raccolta fondi della ormai celebre pedalata nel centro di Roma del 12 novembre 2017. Saranno consegnate 30 mountain bike, 30 caschi e un kit di addestramento alla guida del mezzo.

Il Dirigente Scolastico del plesso, dott. Giovanni Luca Barbonetti insieme al Professor Andrea Innocenzi, Responsabile del Dipartimento Sport dell’Istituto, riceveranno il materiale che sarà messo a frutto grazie alla collaborazione dell’Asd Zero Team di Rieti. Alla presentazione interverranno il sindaco di Amatrice, dott. Filippo Palombini, il Consigliere Regionale, Sergio Pirozzi, Stefano Zanatta, DS del team professionistico Bardiani CSF nonché membro del direttivo di Pedala Per Un sorriso e altri membri del sodalizio.

Pedala per un sorriso

Pedala per un sorriso è un’associazione non-profit nata il 24 giugno 2015 che va oltre lo sport. Si prefigge come scopo primario quello di aiutare coloro che hanno più bisogno, senza distinzione di razza, sesso e religione. L’associazione concepisce e realizza eventi di sostegno economico in favore dei più bisognosi, in Italia o all’estero con particolare interesse per paesi in via di sviluppo; informa e sensibilizza l’opinione pubblica sulle condizioni di vita delle persone povere e malate, coinvolgendo la comunità nazionale ed internazionale nella lotta contro la povertà, malattia e analfabetismo. Soci fondatori sono: Ivan Basso, Luca Centomo, Mauro Cerminara, Stefano Zanatta, Nicolangiolo Zoppo.

Nel frattempo, fervono i preparativi per il prossimo appuntamento in sella. L’11 novembre, come sempre, dalla sede dell’Università Europea di Roma in via degli Aldobrandeschi 190, a due passi dall’uscita Aurelia del GRA, muoverà la V edizione della pedalata tutta solidale, tutta nel centro di Roma. Quest’anno il claim è: #onlyforcharityjusttosmile.

Pedala per un sorriso

Alla manifestazione cicloturistica parteciperanno Ivan Basso, Presidente Onorario della Pedala Per Un Sorriso Onlus, Valerio Agnoli (Barhain Merida), Giulio Ciccone (Bardiani), insieme ad altri grandi ex del ciclismo italiano come Alessandro Proni, Umberto Proni, Luigi Sgarbozza, Roberto Petito, Stefano Zanatta, Bruno Centomo. Altro invitato speciale è il rappresentante numero 1 dell’Ultracycling in Italia, Omar Di Felice. Ospite d’onore, e un po’ anche madrina della manifestazione, sarà Marina Romoli.

Pedala per un sorriso

Le iscrizioni sono aperte sul sito www.pedalaperunsorriso.org , su www.kronoservice.com e negli esercizi commerciali indicati sul sito.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta