martedì, Maggio 17, 2022
28 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeInnovazionePremiamo i cittadini a impatto zero, vediamo in che modo

Premiamo i cittadini a impatto zero, vediamo in che modo

Impatto zero, vincono i più virtuosi. Purtroppo in Italia si fa sempre troppo poco per premiare comportamenti ecosostenibili, incentivando e stimolando scelte green

Impatto zero, è importante gratificare i cittadini che adottano comportamenti eco-friendly nella vita di tutti i giorni, pensiamo alla scelta di un’auto ecologica o muoversi in biciletta o ancora impegnarsi in una perfetta raccolta differenziata o nel compostaggio domestico.

C’è però chi ha pensato che queste scelte virtuose potessero essere ricompensate. Con questa finalità nasce Vip2Zip, un innovativo sistema per misurare e remunerare gli acquisti e i comportamenti green-oriented di cittadini e aziende, nato grazie all’intuito di Francesco Maria Galloppa, Igor Milani e Giorgio Sciò.

Tutto si fonda su un’applicazione per sistemi operativi Android e IoS che ci consente di verificare quanto petrolio stiamo risparmiando grazie alle nostre scelte green: vai in ufficio in bici? Vediamo a quanto petrolio risparmiato corrispondono i chilometri percorsi tutti i giorni.

Premiamo i cittadini a impatto zero, vediamo in che modo

L’app sul cellulare converte quei chilometri in quantità di petrolio risparmiato, che a sua volta viene convertito in Zipcoin, un titolo ambientale digitale, una sorta di moneta virtuale, che permette di ottenere sconti in tutti i negozi del circuito Vip2Zip e, in prospettiva, di guadagnare.

Impatto zero, come funziona Vip27ip

Vip2Zip è  l’acronimo di “Very Important People a Zero Impact Person”, ossia quello scatto in avanti culturale, indispensabile per passare da cittadini a smart citizen, persone che vogliono vivere la loro città in modo proattivo  e che collaborano fra di loro e con le amministrazioni per renderla sempre più vivibile ed efficiente.

Impatto zero: obiettivo di Vip2Zip è anche quello di superare luoghi comuni senza senso, ad esempio che l’utilizzo di mezzi di mobilità sostenibile, le energie rinnovabili o la raccolta differenziata, quando non incentivate, rappresentino modelli di vita che richiedono sacrifici e restrizioni rispetto ai tradizionali modelli di vita.

Gli ideatori vogliono totalmente rovesciare questo luogo comune, esaltando e dando prestigio ad ogni comportamento green oriented e ad ogni stile di vita verde. I cittadini acquistano così piena consapevolezza del loro apporto all’ambiente e al raggiungimento di un obiettivo comune non più procrastinabile.

Leggi anche

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img
spot_img

I PIù LETTI