Regenesi e una seconda opportunità

Grazie a Regenesi gli scarti di alluminio, plastica, pelle, tessuti e cartone e gomma vengono trasformati in materie prime rigenerate e danno vita a borse, accessori di moda ed oggetti decor. Una dimostrazione di come non vi sia dicotomia tra bellezza ed eco-sostenibilità

0

Regenesi dona nuova vita ai materiali recuperati, grazie ad una nuova ed elegante metamorfosi che li rende oggetti del desiderio. Fondata nel 2008 da Maria Silvia Pazzi, Regenesi sposa il concetto di bellezza senza tradire l’ambiente, creando oggetti quotidiani moderni e sofisticati. L’idea guida è quella di trasformare ciò che rimane della società dei consumi in prodotti di eccezionale qualità dallo stile senza tempo. Per fare del mondo un posto migliore, e più bello.

Regenesi e una seconda opportunità

Con Regenesi non rifiuti ma opportunità

Ispirandosi al principio che tutti meritano una seconda opportunità, grazie a Regenesi alluminio, pelle, tessuti, plastica, cartone, gomma vengono trasformati in materie prime rigenerate con processi innovativi e tecniche all’avanguardia che assicurano alti standard qualitativi rispetto alle materie prime vergini. Ogni singolo prodotto, creato dalle mani esperte di artigiani italiani, viene lavorato rispettando l’uomo e l’ambiente. Forme pulite e minimali con una forte personalità, rese ancora più preziose dalla loro anima sostenibile.

La grande novità ed il principio che ispira l’attività di Regenesi è l’assenza di qualsiasi dicotomia tra bellezza ed eco-sostenibilità. Un design etico di grande ispirazione estetica che ha permesso di collaborare con alcuni tra i più famosi volti nell’interior design, tra cui Denis Santachiara, Giulio Iacchetti, Marco Ferreri, Matali Crasset e Setsu e Shinobu Ito.

Regenesi e una seconda opportunità

Le proposte Regenesi

Sono tre le linee di prodotto: Borse (File Bag, Fruit Bag, MSP Bag, Fruit Bag Shorty, File Bag Customizer, Accessori File Bag); Accessori (Gioielli, Collane, Bracciali, Accessori in pelle, Uomo, Ufficio); Decor (Accessori floor, Articoli per la tavola, Illuminazione, Ufficio). Regenesi vanta una presenza multi canale online e offline. I prodotti possono essere acquistati sull’online shop e in pop-up shops che aprono in tutta Europa.

Materiali di qualità

Tutti i materiali utilizzati per produrre gli articoli e il packaging sono prodotti da compagnie esterne che ne certificano la qualità e assicurano il rispetto delle tempistiche e dei volumi concordati. Regenesi collabora con Matrec, con sede ad Ancona, un’azienda di consulenza specializzata in ricerca e innovazione sui temi della sostenibilità e dell’economia circolare, che aiuta le aziende nella ricerca di materiali rigenerati, trend e scenari di mercato.

Regenesi e una seconda opportunità

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta