Sbarca la mostra fotografica “Un Lazio d’aMare” a Eataly Roma Festival

La mostra fotografica collettiva "Un Lazio d’aMare" sarà esposta il prossimo 8 e 9 novembre al Eataly Wine Festival 2019 e sarà visitabile fino a gennaio

0

Roma,  7 novembre
L’evento di Eataly Wine Festival, dedicato al vino e in particolare ai piccoli produttori e ai loro vini di eccellenza, ospita la mostra nata dalla partnership tra l’associazione Roma Fotografia e l’azienda specializzata nella vendita e distribuzione di prodotti italiani di alta qualità enogastronomica.

Una mostra per valorizzare i luoghi del Lazio

Le immagini della mostra hanno l’obiettivo di valorizzare ogni aspetto dei luoghi di vacanza del Lazio che richiamano ogni anno migliaia di turisti e visitatori dalle spiagge ai paesaggi urbani, dalle bellezze architettoniche a quelle naturali.

Il mare, filo conduttore e trait d’union delle arti, è il protagonista indiscusso del progetto che parte da un omaggio a Pasolini e al suo viaggio lungo le coste laziali e compie un percorso innovativo che associa le meraviglie del territorio a pagine indimenticabili diletteratura, cinema e musica.

Il progetto si articola in tre percorsi:

  1. Leggi Un Lazio d’aMARE, che comprende le opere realizzate dai fotografi ispirati del libro La Lunga strada di sabbia, di Pier Paolo Pasolini, e ripercorre parte del viaggio compiuto dallo scrittore nel 1959 per descrivere gli atteggiamenti degli italiani in vacanza, soffermandosi sulle pagine che raccontano i luoghi del litorale laziale
  2. Guarda Un Lazio d’aMARE, che comprende le immagini dei fotografi ispirate dal cinema e delinea il litorale laziale come parte di un viaggio creativo, di una storia che corre lungo le sue coste
  3. Canta Un Lazio d’aMARE, che comprende le foto dei vincitori del contest, promosso da Roma Fotografia e rivolto a tutti gli appassionati di fotografia, ispirate dalla musica, che rientrano nella mostra

“Grazie a Eataly, spiega il presidente di Roma Fotografia, Maria Cristina Valeri, la nostra mostra continua a entrare in contatto con nuove realtà e soprattutto con un pubblico sempre più numeroso a dimostrazione del valore del progetto e della capacità dell’associazione di promuovere il talento”.

Un Lazio d’aMARE, realizzato con il contributo dell’agenzia regionale del Turismo della Regione Lazio e di LAZIOcrea, ha coinvolto nove fotografi professionisti – Robbi Hüner, Alex Mezzenga, Maria Cristina Valeri, Sonia Zimmitti, Eleonora Cerri Pecorella, Giada Cicchetti, Giuseppe Marsoner, Julia Hautojarvi, Luca Baldassari – con il compito di racchiudere in uno scatto i luoghi, gli scorci, gli aspetti noti e quelli poco conosciuti della costa del Lazio, da Gaeta fino al litorale Nord.

Le fotografie sono state raccolte in un libro e hanno riscosso un grande successo di pubblico e critica durante l’esposizione del mese di agosto nella prestigiosa sala Pyrgi del Castello di S. Severa che ha registrato oltre 3.500 ingressi.

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta