mercoledì, Aprile 24, 2024

Rome 13°C

8 marzo, Diana Bracco: “Ragazze non abbiate paura e coltivate i vostri sogni”

(Adnkronos) – "In occasione dell’8 marzo, voglio rivolgere un appello" alle bambine e alle ragazze: "Non abbiate paura. E non smettete mai di coltivare i vostri sogni. Abbiatene cura, teneteveli ben stretti, fateli fiorire. Il potere trasformativo dei desideri è inestimabile!". Così Diana Bracco commentando la mostra fotografica dal titolo "Straordinarie", arrivata a Milano dopo il successo ottenuto al MAXXI di Roma, che il sindaco Giuseppe Sala ha voluto visitare in occasione della Giornata internazionale della donna. Aperta gratuitamente alla Fabbrica del Vapore fino al 17 marzo, l’esposizione, promossa da Terre des Hommes, curata da Renata Ferri e sostenuta anche da Fondazione Bracco, presenta 110 ritratti di donne italiane dai 22 ai 94 anni realizzati da Ilaria Magliocchetti Lombi.  Persone 'straordinarie' provenienti da molteplici ambiti della società che con il loro percorso testimoniano tanti modi diversi, tutti possibili, di realizzare le proprie ambizioni superando pregiudizi e discriminazioni. "Mi auguro che questa mostra sia visitata da tante bambine e ragazze, perché possano trovare ispirazione dalle storie davvero straordinarie che racconta”, afferma ancora l'imprenditrice, anch’essa fotografata da Ilaria Magliocchetti. "'Straordinarie' – le fa eco la curatrice della mostra Renata Ferri – è una sfida agli stereotipi di genere che trasforma il paradigma della donna vittima in modello di riferimento culturale e politico". Fino al 17 aprile, giorno di chiusura della mostra fotografica, la Fabbrica del Vapore ospiterà un ricco palinsesto di incontri dedicati alle scuole e alla cittadinanza, con proiezioni, performance artistiche, e talk delle donne ritratte, per approfondire i temi proposti dalla mostra promossa da Terre des Hommes Italia. "La nostra campagna #indifesa denuncia da oltre 12 anni la disparità di genere che intrappola bambine e ragazze in un ciclo di discriminazioni, stereotipi, povertà e violenza”, afferma Paolo Ferrara, Direttore generale Terre des Hommes Italia, che aggiunge: “Siamo onorati di aver costruito con il Comune di Milano un grande palinsesto che parte con 'Straordinarie' e continuerà nei prossimi mesi facendo della città meneghina un esempio unico per offerta culturale con una serie di progetti innovativi che racconteranno la questione di genere da molteplici punti di vista”. —culturawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter