A lezione di Personal Branding

Cynthia Johnson, uno dei massimi esperti nello sviluppo di strategie ed esercizi pratici per creare un forte messaggio di personal brand, torna in Italia per presentare il suo libro “Platform: The Art and Science of Personal Branding” e, in collaborazione con The Go To Market Company, tenere due seminari a Milano e a Roma

0

A lezione di Personal Branding. Il Personal Branding è ormai considerato un’attività necessaria per prendere il controllo della nostra presenza online. Le principali piattaforme come Amazon, Facebook e Google ci hanno già profilato da tempo, ora conviene prendere le redini della nostra immagine.

Cynthia Johnson sarà a Milano il 6 giugno e a Roma il 7 giugno per tenere, in collaborazione con The Go To Market Company, due mattinate di seminario esperienziale in lingua inglese dal titolo “Personal Branding for Business”, dedicato a manager, professionisti e imprenditori che desiderino costruire e aumentare la loro presenza online per accrescere il proprio mercato.

Obiettivo del corso di aggiornamento è definire un messaggio chiaro e conciso che possa creare ed attirare opportunità di business per il team aziendale.

A lezione di Personal Branding Cynthia Johnson è co-fondatrice dell’agenzia di branding Bell + Ivy a Los Angeles e Las Vegas, influencer con oltre 2 milioni di follower sui social network. È anche membro del consiglio consultivo di The Millennium Alliance, una società leader nel campo della tecnologia, del business e dell’istruzione che serve i dirigenti di Fortune 1000 C-Level. È stata citata come migliore personal trainer nel 2017 da Entrepreneur, tra i primi 50 marketer di SnapChat di Mashable, tra le prime 12 imprenditrici femminili che ispirano nel Darling Magazine e tra le prime 20 esperte di SEO del Guardian.

 The Go To Market Company – specializzata nel sostenere l’espansione di startup e PMI del settore IT sui mercati internazionali in modo agile, riducendo i costi fissi e di setup e velocizzando il time to market – ha riportato in Italia Cynthia Johnson per proporre a manager e professionisti un’opportunità unica.

Nel suo nuovissimo volume Platform: The Art and Science of Personal Branding, Cynthia Johnson approfondisce strategie ed esercizi pratici per creare un forte messaggio di personal brand, trovare la propria vena narrativa attorno ai propri argomenti di settore e far crescere il “proprio” pubblico di follower.

A lezione di Personal Branding

Secondo Johnson il personal branding si fonda su 4 pilastri:

  • riprova personale
  • riprova sociale
  • associazione
  • riconoscimento.

La riprova personale è l’opinione che abbiamo di noi stessi e deriva dalla nostra formazione, dall’esperienza e dai traguardi raggiunti.

La riprova sociale si riferisce alle cose che abbiamo fatto per dimostrare agli altri che siamo capaci di creare e raccogliere nuove opportunità; concretamente i nostri followers, il coinvolgimento che creiamo, i nostri interventi in occasione di eventi.

L‘associazione è il tassello più importante del puzzle. Le persone decidono se sei credibile dalle tue competenze e dalla tua rete di conoscenze. Ecco perché selezionare amici e contatti su Facebook, LinkedIn o Twitter diventa importante. Lo stesso vale per amici e conoscenti e per l’università che avete frequentato.

Il riconoscimento, infine, è il rinforzo della riprova sociale e personale. Tutti ne abbiamo bisogno e rappresenta ogni genere di “premio” o apprezzamento che gli altri fanno pubblicamente di noi.

A lezione di Personal Branding

Il personal branding è l’insieme di tutti questi elementi, ma occorre avere un forte messaggio personale, fondato sull’autenticità per interessare e coinvolgere la propria nicchia. Per questo il libro offre spunti pratici, siti e confronti tra maestri del personal branding che hanno saputo differenziarsi. Ed è ideale per imprenditori che vogliono trovare la loro strada anche nel web.

“Considero il personal branding – sottolinea Johnson – come l’evoluzione delle lettere di presentazione, richieste di lavoro e curriculum. Dobbiamo iniziare ad accettare che le persone ci osserveranno la nostra vita online prima di accettare di incontrarci. E allora dovremo presentarci al meglio, indossare il nostro abito migliore e prepararci a raccontare la nostra storia. Quando le persone cominciano a condividere le loro idee, accadono cose meravigliose”.

The Go To Market Company è impegnata nella creazione di un ponte generazionale tra senior e junior consentendo agli uni e agli altri di acquisire competenze legate al digital, al Personal Branding e al social selling. Come? Portando in Italia il know how di professionisti del settore provenienti da mercati internazionali, come Cynthia.

Due gli appuntamenti di Cynthia Johnson riservati a 40 professionisti su Milano e Roma:

6 GIUGNO 2019 / MILAN – Talent Garden Calabiana 09:00 – 13:30 –  7 GIUGNO 2019 / ROME – Auditorium della Tecnica 09:00 – 13:30

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta