domenica, Ottobre 2, 2022
15.7 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeEconomia CircolareAll You Can Wear, due giorni per dare nuova vita agli abiti

All You Can Wear, due giorni per dare nuova vita agli abiti

A Milano un appuntamento intelligente e divertente per sensibilizzare sulle difficoltà legate allo smaltimento dei rifiuti tessili

Il 3 e il 4 settembre il negozio milanese Di Mano in Mano apre le sue porte alla circolarità degli abiti di seconda mano. L’evento consentirà di portarsi via, in una borsa creata per l’occasione, tanti abiti quanti ce n’entrano

I rifiuti tessili, con il tempo, stanno diventando una vera piaga ecologica. Secondo l’ultimo rapporto pubblicato da McKinsey, “Scaling textile recycling in Europe – turning waste into value”, in Europa, ognuno di noi, produce più di 15 kg di rifiuti tessili in un anno e, conseguenza preoccupante, questi hanno prevalentemente come destinazione finale la discarica o l’inceneritore.

In troppo pochi sappiamo che gran parte dei vestiti di cui ci disfiamo, quelli che buttiamo ma, attenzione, anche quelli che portiamo in beneficenza con la speranza di lavarci la coscienza, finiscono bruciati, oppure si accumulano sulla terra creando letteralmente montagne di tessuti in parti del mondo lontane dai nostri occhi.

Occorre quindi migliorare la gestione di questo tipo di rifiuti, iniziando proprio da una raccolta che sia capillare e di qualità, insieme ad una circolarità sempre più diffusa.

Foto di William Mattey da Pexels

Non siamo invece in pochi a credere che a volte, piccolissime azioni da parte di molti si sommano per prendere forma in quello che i più ottimisti chiamerebbero un gran bel cambiamento.

È quanto hanno pensato di fare i responsabili del negozio milanese Di Mano in Mano, cercando di rispondere a questo problema con un evento che prende spunto dal fortunato All You Can Read ma declinato negli abiti.

Si tratta di All You Can Wear l’evento che il 3 e 4 settembre animerà il negozio Di Mano in Mano in Viale Espinasse 99 a Milano. Sarà una due giorni per cogliere l’occasione di dare nuova vita ad abiti e accessori vintage, second-hand e nuovi da stock, aiutando così il pianeta con il riuso.

Le shopper disponibili durante All You Can Wear, realizzate a mano dal progetto tredici cm di Stefania Cifarelli e Gabriella Mondelli, rispettano infatti il concetto del riuso tanto caro alla Cooperativa milanese: ogni borsa viene infatti creata con stoffe di fine stock provenienti da grandi brand o da case sgomberate, con una predilezione per le fibre riciclate ed ecosostenibili, ed è perciò unica e diversa dalle altre.

Le shopper saranno solo 1000 e potranno essere riempite con gli abiti e accessori presenti in negozio, non oltre il bordo, per dare a tutti la possibilità di poter accedere all’acquisto.

Tre le regole da rispettare nel corso di All You Can Wear:

prendere la borsa al prezzo di 18 euro;

riempirla fino al bordo di abiti e accessori;

il contenuto è completamente regalato!

I dettagli e aggiornamenti dell’evento sono disponibili sul sito www.dimanoinmano.it o alla mail info@dimanoinmano.it.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI