sabato, Maggio 15, 2021
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAgrinotizieCampagna Aperta, tornare alla natura in un luogo di rigenerante bellezza

Campagna Aperta, tornare alla natura in un luogo di rigenerante bellezza

A Paliano, in provincia di Frosinone, parte l’iniziativa “Campagna Aperta”. Tutti i weekend è possibile vivere una giornata nel verde, tra buon cibo e passeggiate, per provare a lasciarci alle spalle i mesi trascorsi in casa

Con il Lazio in zona gialla, da lunedì 27 aprile sono tornate in vigore le regole che consentono la riapertura di bar e ristoranti, dando quindi più libertà e maggiori possibilità di tornare a vivere la natura e il verde.

Foto di Luca Malgeri

Proprio questa riacquistata facoltà ci spinge a consigliare un weekend da vivere immersi nella natura. Un’occasione offerta da “Campagna Aperta”, a Paliano, cittadina in provincia di Frosinone, a circa 70 km da Roma. L’Azienda Agricola di Manuela Nicoli si apre a chi vuole vivere una giornata “green” tra numerose specie di animali, alberi da frutta, coltivazioni e boschi secolari.

L’appuntamento, sulla strada provinciale palianese, a 3 km dal casello di Colleferro sulla A1 Roma-Napoli in direzione Paliano, ed a 5 km dalla stazione FS di Colleferro-Segni-Paliano, è a partire da sabato Primo maggio. L’azienda resterà aperta tutti i week-end dalle 9,30 alle 18.30 nel rispetto assoluto delle regole anti-covid. Sarà possibile trovare il barbecue e acqua a volontà, passeggiare tra la natura e gli animali ma, soprattutto, dimenticando lockdown e mesi trascorsi in casa, tornare a respirare in mezzo a tanto verde un’aria salubre.

Foto di Luca Malgeri

I Nicoli aprono le porte della loro azienda, pur nel pieno rispetto delle precise regole imposte per combattere la pandemia, al fine di garantire a tutti quei benefici psico-fisici indispensabili per la salute personale. È convinzione ormai consolidata che, senza contatti tra le persone e la natura, la salute mentale delle persone, e degli anziani in particolare, possa peggiorare di oltre il 60%. Quindi immergersi nel verde e, anche se distanziati, socializzare con altre persone appare sempre più indispensabile.

Foto di Luca Malgeri

Dal parcheggio per le auto, all’interno dell’azienda, partono i camminamenti per andare ad osservare gli animali e la variegata flora primaverile: un ambiente biologico e biodinamico curato nei minimi particolari che si snoda su un’area di circa 40 ettari. Non è un caso che questa stupenda cornice sia stata scelta come location per alcune scene di uno dei più grandi capolavori del nostro cinema, “Non ci resta che piangere”, dei maestri Massimo Troisi e Roberto Benigni. Traccia gloriosa di questo film la possiamo ammirare nella bellissima locomotiva a vapore conservata ancora in perfette condizioni.

Leggi anche

AGRIcoltura100, la sostenibilità delle imprese agricole per rilanciare il paese

Il “Sentiero dei Parchi”, un cammino tra il verde dei parchi nazionali italiani

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,050FansLike
1,581FollowersFollow
6FollowersFollow
478FollowersFollow
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Lascia la tua email e rimani sempre aggiornato con le nostre news.
Qui la tua privacy è al sicuro, nessuna traccia di spam.

I PIù LETTI

spot_img