giovedì, Aprile 25, 2024

Rome 16°C

Chiara Ferragni, Selvaggia Lucarelli attacca: “Pensati libera… dalle domande”

(Adnkronos) – Selvaggia Lucarelli all'attacco di Chiara Ferragni dopo l’intervista dell'influencer a 'Che Tempo Che Fa' da Fabio Fazio. Fra tweet ironici, sfottò e analisi l’opinionista assesta nuovi colpi pubblicando anche un fotomontaggio dello slogan di Ferragni a Sanremo: "Pensati libera… dalle domande", riferito al metodo usato da Fazio per realizzare l’intervista. Analizzando le parole di Chiara circa il caso della beneficenza per il pandoro Balocco, Lucarelli fa notare che "non si era accorta di aver sbagliato fino alla multa, è per quello che un anno fa aveva bloccato la parola Balocco nei commenti sul suo Instagram"." Comunque possiamo stare qui a scrivere e commentare fino a domani, ma al di là dei Pandori e del resto, al di là dell’assenza di domande, è il vuoto. Avvilente assenza di pensiero e grammatica. E comunque ora mi aspetto che l’Antitrust multi i consumatori coglioni che fraintendono perché è ora di finirla di fraintendere. Che poi fate prendere le multe a Chiara che è in buonafede e pubblicizza la beneficenza che fanno gli altri perché confida nell’emulazione”, afferma l'opinionista. Per smontare la tesi dell’errore di comunicazione, Lucarelli pubblica anche uno dei video incriminati in cui la Ferragni parla della bambola Trudi, ricordando che nell’inchiesta ormai non ci sono solo i pandori. "Ditemi se siamo noi a capire male o se lei dice una cosa che non corrisponde al vero. In questo caso solo il ricavato delle bambole vedute sul suo sito The blonde salad andava in beneficenza (e non il ricavato dalla vendita nei negozi e sul sito di Trudi). Vi sembra che dica questo (anche nei sottotitoli) o siamo noi coglioni che fraintendiamo?".  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter