venerdì, Ottobre 7, 2022
23.1 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAmbienteSostenibilitàEDPR, campagna #RebelsForChange più donne nelle professioni STEM

EDPR, campagna #RebelsForChange più donne nelle professioni STEM

C’è ancora poca partecipazione femminile nelle professioni nelle aree della Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica (STEM)

Il World Economic Forum stima che il mercato del lavoro ha bisogno di altri 136 anni per colmare il divario di genere in tutto il mondo

Per EDPR questa è una realtà da trasfomorare attraverso la campagna globale #REBELSFORCHANGE che mira a promuovere e sensibilizzare la partecipazione di più donne nella Scienza Tecnologia, Ingegneria e Matematica (STEM).

Il mercato del lavoro ha bisogno di altri 136 anni per colmare il divario di genere in tutto il mondo, stima il World Economic Forum – uno squilibrio che sembra ancora più marcato nelle aree tecniche, come l’ingegneria o la tecnologia, che rimangono fortemente dominate dagli uomini.

L’iniziativa di EDPR che sarà sviluppata in tutto il gruppo cammina in parallelo con l’ambizione stessa dell’azienda, che mira ad aumentare la rappresentanza percentuale femminile almeno fino al 30% entro il 2025.

“Vogliamo promuovere la partecipazione femminile in EDPR anche all’interno delle carriere scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche, e in questo modo contribuire a risvegliare l’interesse delle giovani donne in questi settori. Abbiamo questa responsabilità nei confronti della società, ed è un impegno che ci assumiamo”, spiega Miguel Stilwell d’Andrade, CEO di EDP e EDP Renewables.

“Campagne come questa sono fondamentali per aiutare a rimuovere gli ostacoli che impediscono alle donne di accedere alle carriere in queste aree di competenza e per rendere il mondo un posto migliore e uguale per tutti” – prosegue Miguel Stilwell d’Andrade.

Con un casco bianco come simbolo, la campagna #REBELSFORCHANGE vuole attirare l’attenzione sulla questione della classificazione dei lavori e degli stereotipi di genere, che porta ancora a distinguere molti compiti come tipici degli uomini o delle donne.

La dimostrazione di questa distinzione risulta da un esperimento con bambini tra i 4 e i 12 anni. I bambini in uno spazio neutro, sono stati posti di fronte a due manichini, che simboleggiavano un uomo e una donna.

Poi è stato chiesto loro di assegnare a ciascuno di loro diverse uniformi e strumenti di lavoro come un microscopio, un pallone da calcio o un asciugacapelli.
La maggior parte dei bambini, nel caso del casco bianco, per esempio, lo ha messo sul manichino maschile, evidenziando così come ancora le donne sono ancora in minoranza in un tipo di settore.

Nei prossimi tre mesi la campagna #REBELSFORCHANGE prevede diversi interventi sui social network del gruppo EDPR, tra cui testimonianze di dipendenti donne in carriere tecniche e altre azioni.

#RebelsForChange, EDPR l’obiettivo

La campagna si pone come obiettivo principale quello di aprire il dibattito e portare l’argomento ad un pubblico più ampio soprattutto ai giovani che possono aspirare ad una carriera STEM.

L’iniziativa prevede anche azioni in alcune scuole mostrando le opportunità professionali che possono sorgere in questi settori, anche in EDPR. Infatti, sarà possibile candidarsi per alcune di queste aree attraverso uno specifico sito web EDPR – www.edp.com/rebelsforchange – creato durante questa campagna.

Con questo progetto, EDPR continua a rafforzare il suo impegno a riconoscere il valore delle donne nel mercato del lavoro, anche per quelle che sviluppano carriere nelle STEM.

L’azienda inoltre è impegnata in una cultura aziendale di diversità e inclusione, che è stata riconosciuta a livello internazionale – un esempio di questo è l’inclusione di EDPR per il secondo anno consecutivo nel rinomato Gender Equality Index di Bloomberg.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI