martedì, Aprile 23, 2024

Rome 11°C

Enav, Monti: “Serve internazionalizzazione vendita nostri prodotti”

(Adnkronos) – "Enav è un'eccellenza a livello europeo. È il service provider in Europa che certamente garantisce per numeri e per qualità la maggiore efficienza, ma ha bisogno di crescere anche al di fuori del mercato regolato con un buon percorso di internazionalizzazione di vendita dei suoi prodotti". Sono le parole di Pasqualino Monti, amministratore delegato dell’Enav, la società italiana per l'assistenza e il controllo del traffico aereo controllata dal ministero dell’Economia e delle Finanze e vigilata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  Monti ha parlato delle potenzialità dell’Enav e delle sfide che dovrà affrontare nel prossimo futuro dal palco di LetExpo2024, la fiera dei trasporti e della logistica sostenibili organizzata da Alis Service in collaborazione con Veronafiere: "Enav sviluppa il 96% dei suoi ricavi all’interno del mercato regolato. C’è una crescita organica, abbiamo una tecnologia molto avanzata e vogliamo esportarla nel mondo", fa sapere Monti. "In Qatar, ad esempio, forse senza Enav i mondiali non avrebbero avuto il successo che hanno avuto perché il numero di voli che hanno gestito grazie alla nostra tecnologia non avrebbe consentito loro di poterlo fare. Questo vale in tutti i diversi settori in cui noi ci affacciamo – specifica l’ad di Enav – Non si parla solo di software, di hardware e di controllo tipico del traffico aereo, si parla anche del traffico Unmanned che si affaccia alla nuova tecnologia dei droni". Sul traffico Unmanned non c'è solo un aspetto di regolazione, ma anche un aspetto di servizio: "Ci sono grandi player della logistica nel mondo che si stanno attrezzando per portare il pacco a domicilio attraverso i droni. Quel governo di processi, tutta la parte di common information service provider, tutta la parte di regolazione è stata delegata da Enac, che è il regolatore nazionale, ad Enav – fa sapere Monti – Noi ci crediamo, siamo dietro ai grandi player che si stanno attrezzando per farlo e con loro stiamo chiudendo accordi di natura commerciale", ha concluso. —sostenibilitawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter