sabato, Maggio 18, 2024

Rome 19°C

Ecobolario, le parole verdi per il futuro del pianeta

Ecobolario, le parole verdi per il futuro del pianeta
Ecobolario, le parole verdi per il futuro del pianeta, foto di Karolina Grabowska su Pexels

Settanta parole insieme a neologismi, testi creativi, poesie e riflessioni per educare, soprattutto i più giovani, ad una nuova sensibilità verso i temi della salvaguardia dell’ambiente e del futuro del pianeta.  

Dal 20 al 28 aprile nella città di Torino e nel Piemonte è tempo di Planet Week, una tappa verso il G7 Clima, energia e ambiente che si terrà, sempre a Torino a Venaria Reale, dal 28 al 30 aprile.

Una settimana, promossa dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, con in programma oltre sessanta eventi che coinvolgeranno soggetti pubblici, imprese, giovani, artisti e società civile sui temi green.

Il programma della Planet Week sarà articolato in cinque principali aree tematiche, in linea con le priorità delle riunioni ministeriali: Economia Circolare, Energie Rinnovabili, Azione Climatica e Acqua. Trasversali a tutti i temi saranno i giovani ed il loro ruolo come attori attivi e fondamentali per il cambiamento.

In relazione alle interessanti e diversificate iniziative messe in campo, una particolarmente originale è prevista per martedì 23 aprile. In via Cesare Battisti n. 17 alle ore 18, la Società Dante Alighieri e il Comitato Dante di Torino presentano l’Ecobolario “Le parole verdi. La cultura è energia sostenibile”.

“Le parole verdi. La cultura è energia sostenibile”, progetto avviato nel 2023 e realizzato dalla Società Dante Alighieri in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.

La rete Dante di tutto il mondo ha aderito con oltre 200 contributi e progetti per la redazione dell’Ecobolario digitale, che ha avviato la transizione ecologica della Società Dante Alighieri.

L’obiettivo della pubblicazione è sensibilizzare le persone all’uso più consapevole della lingua italiana, delle parole del cambiamento climatico e delle pratiche ambientali sostenibili quali strumenti concreti di conoscenza e cambiamento della realtà.

Le parole selezionate per l’Ecobolario sono 70 e sono state scelte dai linguisti della Società Dante nel dizionario Devoto-Oli.

Per inciso queste non hanno un carattere esaustivo, cioè non vogliono offrire un lessico completo dell’ecologia, piuttosto rappresentano un insieme di parole sulle quali si ritiene utile insistere a livello educativo, incarnando, in diversi modi, l’urgenza che dovrebbe guidare la revisione dei sistemi economici e produttivi.

La Società Dante Alighieri, fondata nel 1889, promuove e diffonde la lingua e la cultura italiane in Italia e nel mondo attraverso una rete globale di oltre 450 Comitati, 350 Centri d’esame PLIDA che certificano la competenza in italiano come lingua straniera, 90 Presidi letterari che promuovono il libro italiano e una rete di Scuole.

Grazie alla piattaforma digitale Dante.global, inaugurata nel 2021, realizza un progetto d’insegnamento dell’italiano in modalità ‘phygital’, fisica e digitale, su tre leve tematiche: lingua, cultura e formazione.

Qui per sfogliare l’Ecobolario

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter