martedì, Aprile 23, 2024

Rome 14°C

Europee, firmata intesa tra C. De Luca ed ex ministro Castelli, con “benedizione” Bossi

(Adnkronos) –
Sud Chiama Nord (ScN) e Partito Popolare del Nord sono alleati alle prossime Europee per opporsi alle attuali politiche "liberticide" e "centraliste" della Unione europea e dello Stato italiano. E' stata firmata questa mattina, in Sala stampa della Camera dei deputati, l'intesa tra
Cateno De Luca, sindaco di Taormina e leader di Sud chiama Nord (che nei giorni scorsi ha lanciato la lista 'Libertà' che correrà alle europee) e l'ex ministro della Giustizia Roberto Castelli, alla guida del Partito popolare del Nord.  "Uniti per la libertà. Ma non sta nascendo un nuovo partito", ha commentato Cateno De Luca ai giornalisti. L'accordo, annunciato alla presenza anche di Laura Castelli, ex viceministro al Mef, oggi presidente di Sud chiama Nord e del deputato di Scn Francesco Gallo, secondo fonti di ScN avrebbe la "benedizione" di Umberto Bossi già sul piatto. "Stanno già squillando i cellulari", ha evidenziato Laura Castelli in merito al possibile arrivo di nuovi ex Lega. "Il fatto che la parola 'Nord' non sia dimenticata sono sicuro che a Bossi non possa che far piacere", interviene Roberto Castelli alludendo al doppio richiamo alla parola nord nei nomi dei due partiti. "Cercherò Bossi per andarlo a trovare. Vi faremo sapere quando ci incontreremo – prosegue De Luca – Mi intrometto dicendo che più che alla benedizione di Bossi, con grande rispetto, puntiamo a quella degli elettori". —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter