sabato, Dicembre 9, 2023
10.2 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_img
HomeImpresaFà la cosa giusta: Quando l'Appennino è al femminile

Fà la cosa giusta: Quando l’Appennino è al femminile

Venerdì 24 aprile l’evento “Quando l’Appennino è al femminile” con la premiazione dei 3 migliori progetti dell’edizione 2022 di ReStartApp.

Dal 24 al 26 marzo 2023, alla fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, spazio alle idee e ai prodotti di 6 imprese affiancate da Fondazione Garrone con le sue iniziative di incubazione e accelerazione. Iniziative che danno speranza e obiettivi ai nostri giovani e a tanti territori.

Dal pellet fertilizzante naturale 100% di lana di pecora di Agrivello (secondo premio ReStartAlp 2018) ai prodotti genuini dell’azienda agricola sistemica e naturale Alba di Campolieto, in provincia di Campobasso (ReStartApp 2015).

Dalle eccellenze enogastronomiche del territorio di Butéga Valtellina (secondo premio ReStartAlp 2017) alla ricettività di Placàt, nel Parco di Gavazzano a Bossico, immerso nei boschi delle Terre Alte del Sebino (ReStartApp per i cammini italiani 2019).

E ancora, i prodotti bio dell’Azienda Agricola Casale Nibbi di Amatrice e i cereali e legumi biologici dell’Azienda Agricola Dolci Giuseppina. Sono queste alcune delle proposte dei giovani imprenditori della montagna affiancati dalle iniziative di incubazione e accelerazione promosse da Fondazione Edoardo Garrone, che si potranno conoscere a Milano dal 24 al 26 marzo a “Fa’ la cosa giusta!”, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

A Fà la cosa giusta la montagna viva e produttiva

Per tre giorni, il MERCATINO POP APP, organizzato da Fondazione Edoardo Garrone nell’Area “Mangia come Parli” Padiglione 3, stand UB1 – sarà vetrina di una montagna viva e produttiva, rappresentata dai prodotti, dai servizi e dalle idee di 6 imprese montane, che dalle Alpi all’Appennino lavorano sul territorio e per il territorio, generando impatti positivi in termini di sviluppo sostenibile e innovazione sociale.

Quando l’Appennino è al femminile: giovani donne che vogliono fare impresa

Nell’ambito del programma culturale di Fa’ la Cosa Giusta, venerdì 24 marzo – alle ore 11.00 nella Piazza Fa’ la cosa giusta! al padiglione 3 – si svolgerà inoltre l’evento “Quando l’Appennino è al femminile”, con la premiazione dei 3 migliori progetti imprenditoriali presentati nell’ambito dell’edizione 2022 del Campus ReStartApp, realizzato in Irpinia in collaborazione con il Comune di Avellino. Per ispirare le giovani donne che vogliono fare impresa, soprattutto in un contesto arduo e sfidante come quello della montagna, l’evento sarà arricchito dall’intervento dell’imprenditrice Riccarda Zezza, CEO di Lifeed.

Dal 2014, con 12 edizioni complessive, gli incubatori ReStartApp, ReStartAlp e ReStartApp per il Centro Italia hanno affiancato 150 aspiranti imprenditori e hanno contribuito all’effettivo avvio di 54 imprese – il 45% delle quale condotte da donne – attive prevalentemente nei settori dell’agricoltura, dell’allevamento e del turismo e accomunate dall’obiettivo di valorizzare, promuovere e sviluppare i territori montani e le loro risorse, in chiave innovativa e sostenibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI