martedì, Aprile 23, 2024

Rome 14°C

Festa del gatto 17 febbraio, perché si festeggia oggi

(Adnkronos) – Si celebra oggi, 17 febbraio, in Italia la Giornata nazionale del Gatto. La ricorrenza è stata istituita nel 1990. Ma perché si festeggia in questo giorno? Febbraio, oltre a essere secondo un’antica credenza il mese dei gatti e delle streghe', è anche il mese dell’Acquario, il segno zodiacale degli spiriti liberi, caratteristica che spesso viene associata a questi felini. Il numero 17 invece , in base a tradizioni medioevali, viene spesso associato alla sventura, proprio come i gatti, soprattutto quelli neri. Per sfatare questa diceria è stato scelto proprio il giorno 17.  Intanto gli italiani si dimostrano sempre più pet friendly. Dal 2015 al 2022 il numero di coloro che hanno accolto in casa più di un animale da compagnia è infatti quasi raddoppiato (passando dal 9,9% al 17,2%). Nel 2023 sono circa 65 milioni gli animali, di cui quasi 9 milioni di cani e 10 milioni di gatti, che sono entrati a far parte delle famiglie italiane. Nonostante le difficoltà economiche del 2022 la cura per i propri animali domestici è rimasta una priorità, stando al Rapporto Assalco Zoomark 2023. Il report rivela così la grande attenzione degli italiani alla cura e all’alimentazione degli animali da compagnia.  In Italia oggi in oltre il 40% delle famiglie è presente almeno un pet e diventa sempre più evidente, quindi, il valore della relazione con gli animali d’affezione che contribuiscono a uno stile di vita attivo, alleviano lo stress e sono un antidoto prezioso contro la solitudine. In occasione della Giornata nazionale del Gatto, anche Trovaprezzi.it ha analizzato il settore accendendo un riflettore sul comparto dei prodotti per animali da compagnia, che prosegue la tendenza positiva ormai da diversi anni anche sul web. Nel 2023 le ricerche complessive sul comparatore hanno quasi toccato quota 6milioni e 240mila registrando un +6% rispetto al 2022: la maggior parte dell’interesse si concentra sugli alimenti, oltre 2milioni e 900mila ricerche, e sugli articoli veterinari, oltre 2milioni e 450mila ricerche, che complessivamente raggiungono l’86% del totale. A cercare prodotti per i pet sono maggiormente le donne che si rivelano il 56,5% del totale, con quote che oscillano tra il 55,4% nella categoria Alimenti Cani e Gatti e il 57,9% per l’abbigliamento. Il 31,5% delle ricerche totali proviene da utenti con età compresa tra i 25 e i 34 anni mentre il 29,2% degli utenti ha tra i 35 e i 44 anni. Seguono le fasce 45-54anni con il 14,3% e i 18-24enni con l’11,1%, mentre tra gli utenti meno attivi online troviamo i 55-64enni con il 9,7% e gli over65 con il 4,2%. Per quanto riguarda le aree italiane più attive nelle ricerche, Trovaprezzi.it segnala per questo settore al primo posto la Lombardia (28,7%) seguita a distanza dal Lazio (14,5%); Emilia-Romagna (8%), Piemonte (7,2%), Toscana e Campania (6,5%). —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter