martedì, Maggio 21, 2024

Rome 18°C

Fiorello: “Non lascio la Rai, da qui non mi muovo”

(Adnkronos) – "Andare alla Nove? E perché? Io non mi muovo, non lascio la Rai ma dopo 'Viva Rai2' che chiude il 10 maggio dico solo che ci vediamo alla prossima idea, proposta. Quando? Tra un mese, 6 mesi, un anno o mai. Non lo so, chi può dirlo?". Così all'Adnkronos Rosario Fiorello, a margine dell'evento 'Tennis and Friends – Special Edition 2024', che di fatto ieri ha aperto il via al weekend degli Internazionali Bnl d'Italia di tennis al Foro Italico, dal 6 al 19 maggio, risponde sul suo futuro dopo la seconda stagione del suo morning-show che si chiude la prossima settimana. "Per la prima volta non sarò in onda il giorno del mio compleanno", chiosa.  "Cosa faccio per mantenermi in buona salute? Mi prendo cura di me: sono attento alla prevenzione, dalla mappatura dei nei alla visita dall'urologo, poi colonscopia, visita cardiologica e analisi di sangue e urine, ogni 6 mesi o al massimo un anno. Bisogna sottoporsi a controlli regolari, guai ad aspettare di avere un fastidio, la prevenzione è un'arma fondamentale, lo dico a tutti. Anche fare il test del Psa per la prostata, per noi uomini, è molto importante, ma va eseguito periodicamente", spiega ancora all'Adnkronos in occasione dell'evento. "Sul fronte nei sto molto attento perché sono recidivo, ho avuto dei problemi in passato – confida il mattatore e anima di Viva Rai2! – Comunque grazie alla prevenzione ho tutto sotto controllo, per fortuna va tutto bene per adesso. E comunque, anche se dipende dai sintomi che uno ha, una controllatina è bene farla sempre. Per me vale il motto 'meglio prevenire che curare', mai frase fu più indovinata: se la malattia la prendi all'inizio, è debole e la puoi battere. Se invece aspetti e rimandi di un mese o un anno, poi le cose cambiano".  Il 16 maggio Fiorello festeggia il compleanno: "64 anni – dice l'artista, al suo fianco la moglie Susanna – Con l'età ho iniziato ad avere problemi della cervicale, dell'apparato muscolo-scheletrico, ma ho anche capito che ci devo convivere". Attento alla dieta, appassionato di tennis, 'Fiore' lo ammette scherzando: "Mi piace giocare sulla terra rossa, ma dopo un match devo prendere un antidolorifico". —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter