“Gli Italiani”, il libro che ci mostra un’Italia “senza filtri”

La casa editrice Il Mulino ha annunciato l’uscita del libro fotografico “Gli Italiani” di Massimo Baldini, che ci offre un ritratto dell'Italia di oggi

0

Annunciata recentemente dalla casa editrice Il Mulino la pubblicazione del libro fotografico “Gli Italiani” di Massimo Baldini (Il Mulino, 2019, edizione illustrata con testi scelti da Claudio Giunta, pp. 200, 26 €). Il libro, che segna per Il Mulino una nuova attenzione per la fotografia contemporanea, contiene 83 immagini in bianco e nero che ci offrono un ritratto senza filtri dell’Italia di oggi e dei suoi abitanti.

Le immagini sono accompagnate da brani tratti da interviste, saggi, poesie e testi narrativi, che l’italianista Claudio Giunta ha scelto appositamente per enfatizzare il contenuto e il significato delle fotografie scattate. A completare il volume c’è inoltre uno scritto dello storico della fotografia Claudio Marra.

“Gli Italiani” il libro che ci mostra il vero volto dell'Italia
Massimo Baldini, Pasqua – Matera

Massimo Baldini, laureato in Sociologia economica all’Università di Firenze, ha per anni ricoperto il ruolo di responsabile delle scienze sociali e politiche presso la casa editrice bolognese Il Mulino. Per quanto riguarda il suo lavoro di fotografo, i suoi scatti sono comparsi in svariate pubblicazioni, tra riviste e volumi.

"Gli Italiani", il libro che ci mostra un'Italia "senza filtri"

Nel 2017 ha tenuto a Parigi la sua mostra “Italianité”, mentre nel novembre del 2018, presso la Fondazione Carlo Gajani di Bologna, si è svolta la mostra “A Tour not so Grand”. “Gli Italiani” rappresenta dunque per Baldini l’occasione per concentrarsi ancora sull’Italia e su chi la abita.

Un ritratto dell’Italia

Le fotografie di cui è composto il libro sono state scattate tra il 2015 e il 2018, nel corso delle peregrinazioni che Baldini ha svolto in tutto il paese, dalle città più grandi ai centri più isolati. Affiora così da esse un ritratto schietto ed a volte anche ironico dell’Italia e dei suoi abitanti: delle loro caratteristiche, dei loro atteggiamenti e comportamenti, dei loro sogni.

Non si tratta di una denuncia. L’obiettivo è infatti quello di riportare, senza perbenismi o giudizi, l’attualità e la realtà degli italiani di oggi. Si rivelano quindi i loro grandi amori, come il cibo e l’abbigliamento, ma emergono anche le attività con cui occupano il loro tempo libero, l’attenzione per i riti religiosi e l’attrazione per le automobili e i telefonini.

“Gli Italiani” il libro che ci mostra il vero volto dell'Italia
Massimo Baldini, Caffè – Palazzolo Acreide, Siracusa

L’omaggio a Robert Frank

L’ispirazione nella creazione del libro è da ritrovare nell’opera “The Americans” di Robert Frank, di cui quest’anno ricorrono i sessant’anni dalla pubblicazione. Scomparso nel settembre del 2019, Frank è considerato il fondatore della street photography.

Con “Gli Italiani” Massimo Baldini omaggia chiaramente Frank già grazie al solo titolo del libro, ma riferimenti a “The Americans” si trovano anche nel numero delle fotografie contenute e nella decisione di utilizzare dei testi scelti per rendere più potente il messaggio delle immagini.

Una doppia prospettiva

Per Claudio Marra l’opera fotografica di Baldini si presta dunque a due letture differenti. Da un lato “Gli Italiani” si pone esplicitamente in continuità con “The Americans”. Non solo a causa degli evidenti richiami, ma anche perché l’opera di Baldini si configura proprio come una riflessione sulla fotografia di Frank, oltre che sulla fotografia in generale.

Dall’altro lato è però palese che il lavoro di Baldini ha una sua indipendenza, nel suo obiettivo di essere uno specchio senza filtri degli italiani di oggi e della loro patria. Lo scopo altro non è che di cogliere la realtà dell’Italia così come essa si presenta, senza abbellimenti o inganni.

Foto di copertina: Massimo Baldini, Caffè – Palermo

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta