giovedì, Settembre 16, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAttualitàGrande barriera corallina, la "fatidica notte" in cui scoppia l'amore

Grande barriera corallina, la “fatidica notte” in cui scoppia l’amore

Grande barriera corallina: una sola volta all’anno, i coralli si producono generando un fenomeno naturale di straordinaria bellezza. Una “notte d’amore” in cui avviene una riproduzione di massa” sincronizzata e i coralli liberano sperma e uova ossia gameti maschili e femminili

Grande barriera corallin,a  un fine settimana in cui i coralli “si accoppiano” e danno vita ad un evento unico. Molti lo descrivono come una grande nevicata sott’acqua o come un’esplosione di fuochi d’artificio. Lo scorso fine settimana ha infatti avuto luogo il fenomeno riproduttivo dei coralli nella Grande barriera corallina settentrionale del Queensland.

La “tempesta di neve sottomarina” dei coralli si verifica solo per poche notti all’anno e solo pochi centinaia di fortunati subacquei sono in grado di assistere a questa surreale magia che celebra la nuova vita sulla Grande barriera corallina.

Grande barriera corallina, un evento importante per l’ambiente

David Wachenfeld, Capo Scienziato del Great barrier Reef marine park authority (GBRMPA) sottolinea che la deposizione delle uova dei coralli è l’evento annuale più importante per il processo di ripristino della Grande barriera corallina. Anche qui i coralli hanno dimostrato la loro resilienza. “La barriera corallina è bella, vivace e resistente. Anche se dopo tre eventi di sbiancamento in cinque anni, è più sotto pressione”.

Quello che i biologi marini hanno compreso finora di questo fenomeno naturale è che la deposizione delle uova di corallo avviene generalmente due o sei giorni dopo la luna piena, quando la temperatura dell’acqua ha superato i 27° per almeno un mese. Richiede un piccolo movimento di marea e si verifica di notte quando i mangiatori di plancton dormono, dando ai fasci di uova e spermatozoi una maggiore possibilità di fecondazione e sopravvivenza.

“Il 75% dei coralli sono ermafroditi. Ciò significa che i polipi sono sia maschi che femmine. Questi coralli si riproducono dall’esterno e generano sia lo sperma che l’uovo, che vengono contemporanea- mente rilasciati nell’acqua durante l’annuale deposizione delle uova dei coralli , spiega Gareth Phillips, Biologo Marino del Reef Teach di Cairns.

Ha inoltre aggiunto: “Le uova e i fasci di sperma risalgono lentamente in superficie, dove formano un denso manto marrone, dando così inizio al processo di fecondazione”.

I biologi marini riescono ormai a prevedere il fenomeno che avviene su larga scala ma non nello stesso istante per ogni area della Grande barriera corallina che, ricordiamo, ha una lunghezza di circa 2.200 chilometri.

Un altro tipo di riproduzione, il “brooding”

Esiste un’altra forma di riproduzione che si chiama “brooding”. Si verifica quando coralli sessuali separati si riproducono attraverso la fecondazione interna. Durante questo processo, il corallo maschio rilascia lo sperma, che poi nuota verso una femmina della stessa specie che contiene uova mature per la fecondazione interna.

“Dopo la fecondazione, le uova si sviluppano in una larva di corallo, una cosiddetta planula. Questo può nuotare nell’acqua per diversi giorni e anche fino a due mesi prima che si depositi sul fondo del mare e formi una nuova colonia corallina. È qui che inizia la nuova vita per i coralli nella Grande barriera corallina” afferma Phillips.

Anno dopo anno, questo dimostra che, nonostante la pressione sulla barriera corallina dovuta al cambiamento climatico, c’è ancora speranza per il futuro della sua specie. Dobbiamo, però, agire adesso. Abbiamo bisogno delle migliori misure globali possibili per ridurre al minimo le emissioni di gas serra” aggiunge Wachenfeld del GBRMPA.

Ulteriori dettagli sulla riproduzione dei coralli sono disponibili al link www.gbrmpa.gov.au/the-reef/corals/coral-reproduction

Fonte
Tourism Australia

Leggi anche

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI