domenica, Giugno 23, 2024

Rome 25°C

Investimenti sostenibili e responsabili nelle banche centrali

(Adnkronos) – La Network for Greening the Financial System (NGFS) ha pubblicato un rapporto di copertura e due documenti tecnici sugli Investimenti Sostenibili e Responsabili (SRI) nella gestione dei portafogli delle banche centrali. Questa iniziativa mira a incoraggiare le banche centrali di tutto il mondo a integrare considerazioni di sostenibilità nei loro portafogli, senza compromettere i loro mandati primari. La NGFS, lanciata al Summit One Planet di Parigi nel 2017, riunisce 138 banche centrali e supervisori di tutto il mondo con l'obiettivo di condividere le migliori pratiche e sviluppare la gestione dei rischi ambientali e climatici nel settore finanziario. La rete mira a mobilitare la finanza mainstream per sostenere la transizione verso un'economia sostenibile. Il rapporto di copertura, intitolato "Investimenti Sostenibili e Responsabili nella Gestione dei Portafogli delle Banche Centrali – Pratiche e Raccomandazioni", presenta dieci raccomandazioni chiave per le banche centrali. Queste raccomandazioni seguono un approccio passo-passo: misurare, agire e valutare, ispirato dai principi delle Nazioni Unite per l'investimento responsabile. Le raccomandazioni si concentrano su vari aspetti, tra cui: I due documenti tecnici offrono una panoramica dettagliata su come le banche centrali possono considerare il cambiamento climatico nei loro investimenti non monetari. Il primo documento, "Strategie di Decarbonizzazione per i Portafogli Aziendali delle Banche Centrali", esplora le sfide e le opportunità di integrare obiettivi net-zero negli investimenti in azioni e obbligazioni aziendali. Il secondo documento, "Considerare i Rischi Legati al Clima e l'Impatto della Transizione negli Investimenti Sovrani delle Banche Centrali", fornisce metriche e strategie per gestire i rischi e le opportunità climatiche negli investimenti sovrani. Secondo Dr Sabine Mauderer, Presidente della NGFS, le banche centrali devono rispondere ai rischi che il cambiamento climatico pone ai loro bilanci. Adottare pratiche di investimento sostenibili e responsabili (SRI) è essenziale per affrontare questa sfida. Paolo Angelini, Co-presidente del gruppo di lavoro NGFS sul Net Zero per le Banche Centrali, sottolinea che questi documenti forniscono analisi approfondite e orientamenti pratici su come gestire i rischi legati al clima. L'iniziativa NGFS rappresenta un passo fondamentale verso l'integrazione delle considerazioni di sostenibilità nei portafogli delle banche centrali. Attraverso l'adozione delle raccomandazioni e l'implementazione delle strategie descritte nei documenti tecnici, le banche centrali possono contribuire in modo significativo alla lotta contro il cambiamento climatico, garantendo al contempo la stabilità economica e finanziaria. —sostenibilitawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter