La settimana europea della mobilità sostenibile

Promossa dalla Commissione Europea, l’annuale Settimana della Mobilità Sostenibile, giunta quest’anno alla diciasettesima edizione, è in programma da domenica 16 a sabato 22 settembre. Rappresenta ormai un appuntamento internazionale fisso che ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. Tra i tanti eventi, la Fiab (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) presenta a Roma la quinta edizione di Bike to Work, con la presenza e il sostegno di Riccardo Iacona giornalista di Rai 3 e ciclista urbano convinto.

0

Ripensare una mobilità differente in città è un impegno che non possono trascurare o dimenticare né le amministrazioni né i cittadini. Per questo l’Europa si mobilità, per sensibilizzare tutti sulla necessità di riflettere e cercare soluzioni sostenibili.

Dal 16 al 22 settembre 2018 l’Europa celebra la Settimana europea della mobilità, European Mobility Week, un’occasione imperdibile per riconsiderare il ruolo delle strade urbane e sperimentare soluzioni pratiche per affrontare sfide come l’inquinamento o la congestione del traffico, con tutte le conseguenze che si porta dietro in termini di salute, stress e tempo perso.

#MixandMove e la multimodalità

Con lo slogan Mix and Move nel 2018 l’attenzione della Mobility Week sarà sulla multimodalità, con l’intenzione di spingere le persone a ripensare ai propri spostamenti abituali e, a seconda della destinazione, ottimizzare una combinazione di mezzi e di modi che sia più salutare, economica ed anche più rapida, evitando di fossilizzarsi per abitudine su un solo modo, in particolare sull’auto. Dal punto di vista delle amministrazioni questo significa impegnarsi a supportare metodi di trasporto alternativi, aiutando i cittadini a rendere reale l’opportunità di scegliere, attraverso la predisposizione di infrastrutture che consentano di scegliere in particolare i modi di trasporto cosiddetti attivi (ovvero andare a piedi e usare la bicicletta).

La settimana europea della mobilità sostenibile

Eventi e iniziative

Tutte le città, anche al di fuori del territorio UE, che hanno messo in campo iniziative per promuovere la mobilità sostenibile, o hanno in programma di farlo in tempi brevi, sono invitate a partecipare alla campagna, adottando le seguenti iniziative:
L’organizzazione di una settimana di attività dedicate al tema centrale dell’anno.
L’attuazione di almeno una nuova misura permanente che contribuisca alla multimodalità.
L’organizzazione, preferibilmente il 22 settembre, della “Giornata senza auto”, riservando una o più aree a pedoni, biciclette e mezzi di trasporto pubblico per almeno un’intera giornata.

La settimana europea della mobilità sostenibile

Bike to Work con Riccardo Iacona

L’Italia e l’Europa si mobilitano per organizzare eventi e manifestazioni nell’ambito della settimana europea della mobilità. Tra le tantissime ci piace segnalare, per venerdì 21 settembre, la Quinta Giornata Nazionale Bike To Work, organizzata da Fiab, la Federazione Italiana Amici della Bicicletta, e sostenuta quest’anno da Riccardo Iacona, conduttore del programma Presa Diretta su Rai 3 ma soprattutto ciclista urbano convinto, che ha realizzato, a inizio anno, un’interessante puntata dedicata alla mobilità sostenibile dal titolo “La bicicletta ci salverà”, in cui sono stati approfonditi i molti ambiti nei quali la bici può migliorare la nostra società: traffico, turismo, relazioni personali, salute.

Attraverso il già collaudato slogan di Fiab “Anch’io vado al lavoro in bicicletta”, Riccardo Iacona propone l’uso della bici per andare al lavoro: dipendenti di aziende, commercianti, amministratori pubblici e studenti, sono invitati a provare questa esperienza in occasione della Giornata Nazionale Bike To Work, una modalità che può diventare una salutare abitudine quotidiana. Per chi vuole partecipare al #biketowork Day 2018 nella città di Roma e pedalare insieme al testimonial della campagna Fiab, l’appuntamento è per venerdì 21 settembre in piazza del Parlamento alle ore 9.

Lascia una risposta