venerdì, Settembre 24, 2021
innovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibileinnovazione-ambiente-sostenibile
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAltroTurismo SostenibileMachupicchu, prima attrazione turistica certificata Carbon Neutral

Machupicchu, prima attrazione turistica certificata Carbon Neutral

Il Perù ospita la prima meraviglia del mondo moderno, Machupicchu, certificata come Carbon Neutral, offrendo a tutti i suoi visitatori un’esperienza climaticamente responsabile e coerente con le grandi sfide del settore turistico e del pianeta. Emissioni zero, insomma, e antiche civiltà

Dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità nel 1983 e considerato una delle sette meraviglie del mondo moderno, Machupicchu è il sogno di molti viaggiatori. Questo magico Santuario Storico, testimonianza unica della civiltà Inca ed esempio di armonica interazione tra uomo e ambiente naturale, ha ottenuto la certificazione dalla Green Initiative come prima destinazione turistica al mondo a zero emissioni di carbonio.

Infatti, dopo un periodo molto complesso per il turismo mondiale, per il Perù la sfida è stata quella di tornare ad accogliere i turisti in uno dei luoghi più sognati del mondo riducendo le emissioni di CO2.

Un’alleanza strategica per Machupicchu, le azioni previste

Il programma MP Carbon Neutral è portato avanti da un’alleanza strategica formata dal Comune Distretto di Machu Picchu, Inkaterra, AJE Group e il Servizio Nazionale delle Aree Naturali Protette (SERNANP), accompagnato da alleati della Commissione per la Promozione del Perù per l’esportazione e il turismo (PromPerù) e il Ministero dell’Ambiente.

È così che diversi attori pubblici e privati hanno scelto di collaborare dando vita ad un’alleanza strategica che ha lavorato all’ambizioso programma di sviluppo sostenibile MP Carbon Neutral che porterà Machupicchu a ridurre le emissioni di carbonio del 45% entro il 2030, e a raggiungere le cosiddette emissioni nette zero (o neutralità carbonica) entro il 2050, secondo le linee guida dell’Accordo di Parigi.

Diverse azioni sono già state realizzate per raggiungere questo obiettivo, tra cui l’installazione dell’unico impianto di trattamento dei rifiuti organici del paese – un impianto di pirolisi che trasforma i rifiuti in carbone naturale (biochar) – e l’avvio di un impianto di trasformazione del petrolio che produce biodiesel e glicerina da oli vegetali scartati da case e ristoranti della zona, contribuendo anche allo sviluppo dell’occupazione locale.

Allo stesso tempo, si è lavorato per gestire e ridurre l’utilizzo della plastica all’interno del sito archeologico ed è stato avviato un processo di riforestazione che prevede la distribuzione di ben un milione di alberi di specie originarie della zona.

Rendendo Machupicchu una meta turistica ecologica e sostenibile, il programma vuole fissare un nuovo standard per lo sviluppo del turismo in Perù e costituire un punto di riferimento internazionale per tutte le meraviglie del mondo.

Allo stesso tempo, il programma MP Carbon Neutral vuole essere uno stimolo alla collaborazione intersettoriale per rilanciare l’economia del turismo, mettendo insieme capacità e obiettivi per rispondere a una sfida comune di rilevanza globale: il contenimento del cambiamento climatico.

I viaggiatori che sceglieranno di visitare Machupicchu prenderanno così parte a questa rivoluzione sostenibile praticando un turismo diverso, responsabile e consapevole.

Leggi anche

spot_img

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Rimani in contatto

4,073FansLike
1,633FollowersFollow
6FollowersFollow
505FollowersFollow
spot_img
- Advertisment -spot_img
- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI