domenica, Febbraio 25, 2024

Rome 9°C

“Mattarella non è il mio presidente”: Arma trasferisce carabiniere

(Adnkronos) – Il carabiniere che ha pronunciato alcune frasi sul Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre era in servizio sabato a Milano per il corteo pro Palestina, è stato trasferito a "incarico non operativo" in attesa di eventuali ulteriori provvedimenti. Lo fa sapere in una nota il comando generale dell'Arma dei carabinieri. ''Con riferimento ai contenuti di un video che circola sui social media e siti d’informazione riportante uno scambio di battute tra una manifestante e un carabiniere impegnato in un servizio di ordine pubblico nel corso di un corteo svoltosi a Milano lo scorso sabato, è stata già informata l'autorità giudiziaria ordinaria e quella Militare, e nei confronti del militare, con immediatezza, saranno tempestivamente adottati tutti i provvedimenti necessari, sia di natura disciplinare sia d’impiego, trasferendolo in incarico non operativo'', si legge nella nota.   Sui social circola un video, a cui fa riferimento la nota dei carabinieri. Il militare risponde alla domanda di una signora anziana che chiede ''il presidente Mattarella cosa ha detto?". Il carabiniere, ripreso di spalle nel video, replica: "Con tutto il rispetto, signora, non è il mio presidente. Io non l'ho votato, non l'ho scelto io, non lo riconosco". —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter