Il sistema immunitario, la nostra difesa naturale e nove cibi del buonumore

Il nostro organismo è dotato di un vero e proprio apparato difensivo, chiamato sistema immunitario, indispensabile per la protezione da numerose sostanze estranee. Il cibo può migliorare la qualità della nostra vita, vi suggeriamo nove cibi del buonumore

0

Il mondo esterno è costituito da molteplici sostanze e microrganismi percepiti come estranei. Il corpo umano ha un potere di autoguarigione naturale: il sistema immunitario, la risposta omeostatica dell’organismo.

È stato descritto, infatti, per la prima volta dallo storico greco Tucidide 2400 anni fa. Descrivendo un’epidemia di peste che aveva colpito Atene nel 430 a.C. Annotando come le persone già contagiate una volta e sopravvissute non si ammalassero più: “Coloro che si erano salvati dall’epidemia, conoscevano già quelle sofferenze e per se stessi non avevano più nulla da temere; il contagio infatti non colpiva mai due volte la stessa persona, almeno non in forma così forte da risultare mortale”. Quale tema più attuale in tempi di cororavirus?

Che cos’è il sistema immunitario?

Il sistema immunitario è costituito una rete diffusa e complessa di cellule interagenti: “la rete di sorveglianza” , I Prodotti cellulari e tessuti che formano le cellule che protegge il corpo da agenti patogeni e altre sostanze estranee, distrugge le cellule infette e maligne e rimuove i detriti cellulari. Una serie di organi sono deputati alla produzione di globuli bianchi o leucociti (milza, midollo osseo, linfonodi, tonsille, timo, una piccola struttura nella parte anteriore del torace), tessuti e cellule circolanti, messi in comunicazione tra loro dai vasi linfatici.

Per approfondire

Alcuni consigli per rafforzare il sistema immunitario

La prevenzione è fondamentale, facciamolo attraverso l’alimentazione, l’esercizio fisico e il riposo.

Leggi anche  L’intervista Al Dottor Franco Berrino Su La Vita Sobria

  • Alimentazione. La maggior parte delle cellule immunitarie, circa l’80%, si trova nell’intestino: di conseguenza quello che mangiamo influenza il funzionamento del nostro organismo e la nostra capacità di difenderci. L’ efficienza dell’intestino dipende dalla varietà di alimenti e dalla qualità dei nutrienti che vengono introdotti attraverso il cibo.
  • Frutta, verdura, con una particolare attenzione verso quelle di colore rosso, arancione, giallo e verde perché contengono carotenoidi. Cereali integrali e yogurt, associata magari all’assunzione di prebiotici e probiotici (fermenti lattici vivi). Cibi ricchi di proteine magre come quelle provenienti da pesce, pollame privo di pelle, uova, fagioli, soia, tagli di manzo a basso contenuto di grassi.
  • I micronutrienti hanno ruoli vitali per tutto il sistema immunitario. Quelli maggiormente essenziali per sostenere l’immunocompetenza sono le vitamine A, C, D, E, B6 e B12, l’acido folico che mantiene l’immunità innata.  Alcuni metalli sono importanti nel modulare le riposte immunitarie, come il ferro, rame, selenio e zinco.
  • Limitare l’assunzione di cibi ricchi di grassi saturi.
  • Limitare le bevande alcoliche. L’abuso di alcol nuoce gravemente alla salute e ha un effetto depressivo sul sistema immunitario.
  • Ridurre il consumo di zucchero. Il consumo di 100 gr di zucchero (circa la quantità contenuta in un litro di una bevanda dolce come la cola o il succo di mela). La dose raccomandata è 25 g. L’effetto sul sistema immunitario è immediato, iniziando 30 minuti dopo il consumo di zucchero, e può durare fino a cinque ore.
  • Ridurre il consumo di sale. Troppo sale a tavola riduce le difese immunitarie, e quindi la possibilità di contrastare le infezioni batteriche. Bastano 6 g in più al giorno per mandare in tilt una parte fondamentale del sistema immunitario.
  • Masticare bene ogni boccone. Uno studio pubblicato su la rivista scientifica Immunity ha dimostrato che la masticazione prolungata stimola il microbiota gengivale (l’esercito di germi protettivi presenti nella bocca) a produrre linfociti Th 17.
    Questi funzionano come dei veri e propri guardiani, pronti a difendere dalle sostanze che introduci con il cibo e che potrebbero mettere a rischio la salute. In pratica, più si mastica, maggiore è la loro quantità. In questo modo il sistema di difesa interviene prima che gli alimenti raggiungano l’intestino e la flora batterica che lo colonizza.
  • Attività fisica. Lo sport aiuta a potenziare il sistema immunitario. In merito agli effetti benefici dello sport sulle difese immunitarie, interessanti studi scientifici hanno dimostrato che l’esercizio fisico regolare migliora la funzione dei neutrofili, ossia una delle componenti cellulari costituenti i globuli bianchi.
  • Dormire a sufficienza. Durante il sonno notturno, il corpo umano rielabora le proteine introdotte con la dieta e se ne serve per combattere i potenziali patogeni. Chi non dorme abbastanza, nel corso della notte, non riesce a utilizzare le proteine per il suddetto scopo, quindi è più vulnerabile alle infezioni.
  • Non fumare. Chiunque ha sentito parlare degli innumerevoli danni del fumo di sigaretta, tra questi danni, rientra anche l’indebolimento delle difese immunitarie.

Il cibo può migliorare la qualità della nostra vita rafforzando il nostro sistema immunitario e aiutando a contrastare l’ansia restituendoci il sorriso e il buonumore. Vi suggeriamo nove cibi del buonumore.

9 cibi del buonumore

Il sistema immunitario, la nostra difesa naturale e nove cibi del buonumore

  1. Cioccolato fondente: Aumenta i livelli di serotonina e dopamina nel corpo. Ricco di triptofano, è un ottimo cibo antidepressivo e un vero e proprio alleato del nostro umore.
  2. Uova: Sono un vero e proprio toccasana per il nostro umore. Sono ricche di vitamina D, vitamina E, zinco e Omega 3, che influiscono positivamente sul funzionamento del nostro organismo.
  3. Funghi: Hanno un elevato livello di vitamina D che, tra gli effetti benefici sul corpo umano, ha anche quello di combattere il cattivo umore.
  4. Salmone: Alimento ricco di Omega-3, grassi buoni che non solo fanno bene al corpo ma combattono anche la depressione.
  5. Spinaci: Sono ricchi di acido folico, vitamina che allevia il senso di stanchezza fisica e favorisce il buonumore.
  6. Semi di sesamo: Sono tra gli alimenti che migliorano l’umore perché forniscono treonina. Si tratta di un amminoacido essenziale che l’organismo non può produrre e sintetizzare da solo.
  7. Alimenti ricchi di fibre: Solubili vi aiutano a cambiare il vostro stato d’animo quando questo è legato ad alterazioni nei vostri livelli di zucchero nel sangue.
  8. Banane: Le banane biologiche, prive di pesticidi, sono ricchissime di elementi ottimi per l’umore, come la dopamina e la vitamina B6.
  9. Ciliegie: Sono gustosissime e ricche di melatonina, un ormone naturale che aiuta a rilassarsi e a dormire meglio.

Fonti

Leggi anche

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta