lunedì, Agosto 8, 2022
35 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAttualitàMeeTravel, l’app di social travelling per scegliere con chi viaggiare

MeeTravel, l’app di social travelling per scegliere con chi viaggiare

Scegliere di viaggiare senza necessariamente dover avere qualcuno con cui organizzare, ma affidarsi ad una rete di viaggiatori che, come noi, hanno voglia di partire e di condividere la propria esperienza

Tutto funziona grazie ad un algoritmo che ci aiuta a scoprire nuovi amici e compagni di avventura affini per interessi, età e stile di viaggio. Bastano tre semplici mosse con la possibilità di proporre un’idea o aderire ad una già presentata, senza sorprese su chi troveremo al nostro fianco 

MeeTravel è un’applicazione che nasce nell’aprile 2021 grazie ad una startup tutta italiana, in piena pandemia, per dare un messaggio positivo al turismo in un momento particolarmente difficile. Si tratta della più grande community di compagni di viaggio in Italia. Sono 1500 le uscite già organizzate, con migliaia di utenti iscritti ed una community Facebook di oltre 70mila viaggiatori fai da te.

Ben dodici le categorie a disposizione tagliate sui propri interessi o le proprie passioni: RelaxGite fuori portaCon bambiniA quattro zampeVelaZaino in spallaDance&FunNaturaArte e culturaCamminoOn the roadSport.

MeeTravel non è un’agenzia di viaggio e nemmeno un sito di incontri. Ogni gruppo si organizza spontaneamente per la propria destinazione ed il travel Creator non riceve alcun compenso né alcun contributo per avere proposto l’idea.  

Come funziona MeeTravel

Ma analizziamo come realmente funziona. Primo passo necessario è quello di scaricare l’applicazione e conseguentemente registrarsi, in modo del tutto gratuito, inserendo tutti i propri dati personali, ma anche e soprattutto le preferenze e le abitudini di viaggio.

Foto di Vanessa Garcia da Pexels

A questo punto entra in scena un algoritmo innovativo di machine learning che analizza tutte le informazioni fornite ed è in grado di collegare le migliaia di dati registrati. Si passa quindi alla proposta personale di viaggio andando a scoprire quanti sono compatibili con la nostra idea o, al contrario, se si aderisce ad una proposta di altri, vedere quanto il nostro profilo è compatibile con quel gruppo. Il vantaggio è quello di ridurre al minimo le differenze di gusto e stile di viaggio.

Su ogni profilo personale degli utenti sono disponibili tutte le recensioni ricevute nei viaggi precedenti. Un bel vantaggio non rischiando sorprese e conoscendo l’affidabilità con chi abbiamo deciso di viaggiare. Ogni gruppo, una volta formato, si organizza grazie ad una chat, definendo così, in maniera dettagliata e condivisa ogni dettaglio.

Tra i vantaggi di MeeTravel c’è sicuramente quello economico, infatti viaggiare fai da te e condividere il viaggio o la gita con altri amici permette di risparmiare sulle spese. Ma i responsabili ci tengono anche a sottolineare la sostenibilità dell’idea, riducendo al minimo l’impatto sull’ambiente. Quello di MeeTravel è un turismo di prossimità, con la condivisione delle auto e il minore ricorso all’utilizzo di voli aerei.

L’app è disponibile su Google Play e su App Store

Leggi anche

Luca Bertelli ci ricorda l’amore per il viaggio e per la libertà

Il Raggio di Luce che guida il viaggio di Paolo Goglio verso Caponord

Intervista a Ferdinando Scianna: Viaggio, racconto, memoria

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI