Novacolor: pitture e vernici all’insegna della sostenibilità

Novacolor, azienda di pitture e vernici che riesce ad ottenere la certificazione REDcert2 per l’uso di materiali sostenibili per i propri prodotti

0

Novacolor, azienda che lavora nel campo degli effetti decorativi e che riesce ad ottenere l’attestato REDcert2 per la sua decisione di usare materiali sostenibili per i propri prodotti. L’ impresa di colori e pitture, da circa tre anni, si è impegnata a rimpiazzare l’utilizzo di resine provenienti da fonti non rinnovabili con quello di materiali rinnovabili derivanti dalle biomasse.

La certificazione

La certificazione REDcert2 è stata istituita nel 2010 da parte delle organizzazioni tedesche dell’economia agricola e delle biomasse. Il suo scopo è quello di incentivare e certificare la sostenibilità delle materie prime in campo agricolo e delle biomasse e dei biocarburanti nel settore chimico ed in quello industriale; si tratta in effetti del principale schema di certificazione della sostenibilità.

Il sistema Mass Balance

Novacolor ha ottenuto la certificazione per il suo sistema di produzione Mass Balance, creato grazie alla collaborazione con BASF, compagnia chimica tedesca che ha fa fatto della tutela dell’ambiente uno dei suoi obiettivi principali.

Tale sistema si basa sull’utilizzo di risorse provenienti solo da biomasse sostenibili. Queste sono composte da sostanze biologiche derivanti da scarti non sottratti alla catena nutritiva umana o animale. Svariati procedimenti consentono anche di ottenere combustibile ed energia da questi materiali. Sono bandite così le sostanze provenienti da risorse fossili, nell’ottica della tutela dell’ambiente e della sostenibilità.

Novacolor: pitture e vernici all’insegna della sostenibilità

Sostenibilità e qualità

La scelta di Novacolor rappresenta un cambiamento per quanto riguarda il campo delle pitture e garantisce al cliente la possibilità di preferire materiali rispettosi dell’ambiente, senza per questo rinunciare alla qualità dei prodotti. L’obiettivo principale è proprio quello di integrare l’utilizzo di avanzate tecnologie chimiche con l’estetica e la sostenibilità.

I benefici per l’ambiente sono numerosi, grazie al riciclo di materiali di scarto e alla riduzione dei gas serra causata dal minore utilizzo di risorse fossili. Inoltre la scelta di impiegare sostanze rinnovabili non fossili garantisce anche che gli artigiani non si trovino a lavorare in condizioni che possono nuocere alla loro salute, in vista di una tutela non solo dei consumatori, ma anche dei lavoratori stessi.

E in futuro?

Nell’immediato futuro Novacolor mira ad ottenere anche il certificato ISO 14001, che certificherà che l’organizzazione ha dei sistemi di gestione volti a ridurre e controllare l’impatto ambientale delle proprie attività e che si impegna a migliorare sempre in modo sostenibile ed efficace.

Foto: Ufficio stampa Novacolor

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News

Lascia una risposta