sabato, Maggio 18, 2024

Rome 17°C

Rete Clima e Press Play, 100 alberi per una nuova foresta a Nova Milanese

Rete Clima e Press Play, 100 alberi per una nuova foresta a Nova Milanese
Foto @Ufficio STampa

Una iniziativa per riqualificare l’area e tutelare la biodiversità locale.

Cento nuovi alberi in un’area del comune di Nova Milanese, situato alle porte di Milano e nella Valle del Lambro per contribuire alla riqualificazione e alla tutela della biodiversità urbana, migliorare la qualità dell’aria e fornire nuovi servizi ecosistemici. Questo l’obiettivo del progetto di Rete Clima, Impresa Sociale che dal 2011 accompagna le imprese verso percorsi di ESG e decarbonizzazione.

Paolo Viganò, fondatore e presidente di Rete Clima spiega: “Con la realizzazione di questa nuova Bio-Forest a Nova Milanese puntiamo a ricreare l’habitat naturale tipico di diverse specie di piante, animali e uccelli, con un conseguente aumento della biodiversità locale”.

Al progetto ha contribuito anche l’agenzia di pubbliche relazioni Press Play, con sede a Milano e Roma.

Il team di Press Play, insieme anche ai rappresentanti dei propri clienti, ha partecipato attivamente alla realizzazione di una Bio-Forest, una porzione di foresta molto fitta il cui intento è promuovere la crescita rapida delle piante dentro un ecosistema particolarmente reattivo.

Una strategia per far fronte al degrado del suolo e – soprattutto – alla perdita di biodiversità locale che con questo viene particolarmente tutelata e stimolata.

A sottolineare l’impegno dell’Agenzia per la difesa dell’ambiente, anche l’ottenimento della carbon neutrality del proprio sito web aziendale agenziapressplay.it, tramite la partecipazione al Progetto CO2Web.

Questo piccolo bosco, che dedichiamo alle buone notizie che ci piace raccontare ogni giorno insieme ai nostri clienti, rappresenta un segno tangibile del nostro impegno costante nella difesa dell’ambiente, sia come professionisti che come individui”, spiega Alessandro Tibaldeschi, founder di Press Play. “Siamo convinti che sia possibile costruire una società più sana e attenta all’ambiente e alle persone: l’obiettivo è dare un segnale di speranza, di supporto a quella natura che troppo spesso viene trascurata e sfruttata”.

Gli alberi di Press Play andranno quindi ad arricchire quella che è la foresta urbana nel Comune di Nova Milanese (MB) che Rete Clima sta curando dal 2022 per donare naturalità e servizi ecosistemici a favore del territorio locale e del clima globale: a fine 2023 la piantagione di alberi in quest’area ha superato i 5.500 esemplari.

Il bosco, sorto in seguito alla chiusura di una importante ed estesa cava locale, è stato strutturato come un Querco-carpineto planiziale, formazione forestale tipica della pianura padana caratterizzata dalla presenza di querce mesofile tra cui la farnia, il cerro, la rovere, che si accompagnano ad altre latifoglie tra cui gli aceri, il carpino bianco ed il ciliegio selvatico, oltre ad una serie di specie arbustive a complemento come ligustro, viburno, rosa canina.

A chiusura delle attività, Press Play ha festeggiato anche l’adesione al Progetto CO2Web di Rete Clima, grazie al quale ha reso Carbon Neutral il proprio sito web aziendale per tutto il 2024: la carbon neutrality del sito è stata ottenuta attraverso il sostegno ad un progetto di carbon offset internazionale per la realizzazione di un impianto fotovoltaico a Jalgaon, in India.

L’attività si inserisce all’interno di Foresta Italia, la Campagna nazionale di forestazione realizzata da Rete Clima in collaborazione con Coldiretti e PEFC (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes) e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica e dal Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste.

La Campagna è nata con la mission di valorizzare una serie di azioni a vantaggio delle foreste nazionali e della loro vitalità promuovendo vere e proprie NBS (Nature Based Solutions) capaci di migliorare qualitativamente il territorio nazionale, la connessione ecologica e la vita dei cittadini, tutelando la biodiversità e contrastando il riscaldamento climatico.

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter