Settimana della mobilità 2020: per un’Europa ad emissioni zero

La Settimana Europea della Mobilità è un appuntamento annuale, fisso e irrinunciabile, per tutte le amministrazioni e per tutti i cittadini che vogliono migliorare la qualità della vita delle nostre città. L’edizione 2020, dal 16 al 22 settembre, ha quale tema “Emissioni zero, mobilità per tutti”

0

Si è aperta ieri e proseguirà fino a martedì 22 settembre la Settimana Europea della Mobilità.

Giunta quest’anno alla 19a edizione, è diventato ormai un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutte le amministrazioni, le associazioni ed i cittadini che si vogliono impegnare sulla strada della sostenibilità e del miglioramento della qualità della vita delle nostre città. Saranno ben 75 i comuni italiani che si impegneranno nella organizzazione di eventi ed appuntamenti per festeggiare la mobilità sostenibile e lanciare un messaggio di cambiamento e di rinnovamento dei nostri stili di vita.

Il tema dell’edizione 2020 della Settimana della Mobilità è “Emissioni zero, mobilità per tutti” e riflette l’ambizioso obiettivo di un continente che punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von Der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal europeo.

Parlando degli obiettivi futuri e delle strategie da mettere in campo per la ripresa post pandemia, la presidente von Der Layen, in occasione del suo primo discorso sullo stato dell’Unione al Parlamento europeo,  ha sottolineato una volta di più la necessaria transizione a un’economia a basse emissioni, che aumenti la competitività, riduca la povertà energetica, crei posti di lavoro e migliori la qualità della vita. Proposto l’aumento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni entro il 2030 dal 40 al 55%; il 37% del fondi del NextGenerationEU sarà speso direttamente per gli obiettivi del Green Deal europeo.

Settimana della mobilità 2020: per un’Europa ad emissioni zero

Il tema “Emissioni zero, mobilità per tutti” mira a sottolineare l’importanza dell’accessibilità al trasporto a emissioni zero e a promuovere un quadro inclusivo che coinvolga tutta la cittadinanza, attraverso l’adozione di misure che promuovano un ambiente urbano inclusivo e privo di emissioni di carbonio. Pertanto, la Settimana della Mobilità 2020 (leggi qui le Linee guida tematiche) incoraggia cittadini e autorità locali a prendere iniziative per raggiungere l’obiettivo a lungo termine di un continente a emissioni zero.

Le città che promuovono sistemi di mobilità puliti e inclusivi ​​sono più attraenti, con meno traffico e una migliore qualità della vita. Aderendo, ogni città, può unirsi idealmente a tutte le migliaia di città nel mondo che condividono l’iniziativa. Anche il Ministero dell’Ambiente aderisce alla Settimana Europea della Mobilità e coordina e supporta le iniziative e gli eventi organizzati da Comuni e dalle associazioni. Come ogni anno, l’obiettivo è quello di confermare l’Italia tra i Paesi leader con il maggior numero di adesioni a livello europeo.

Come ogni anno la Settimana Europea della Mobilità costituirà, per la cittadinanza e per le amministrazioni locali, un’occasione e una vetrina irrinunciabile per attivarsi in un processo, necessario e ormai avviato, di miglioramento della mobilità urbana nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita delle città.

Qui video di presentazione

 

Leggi anche:

 

Caro Lettore,

Green Planet News è un quotidiano indipendente, "aperto" e accessibile a tutti. Ogni giorno realizziamo tanti articoli con foto di qualità perché crediamo nel giornalismo come missione e nell'informazione come servizio ai lettori. La nostra è una voce libera, ma la scelta di non avere un editore forte cui dare conto comporta che i nostri proventi siano solo quelli della pubblicità, oggi in gravissima crisi. Siamo un gruppo di giornalisti professionisti che hanno attraversato e vissuto sulla propria pelle le difficoltà dell'editoria e che per questo hanno scelto di mettersi in proprio. Per questo motivo ti chiediamo di supportarci, con una piccola donazione a partire da 1 euro. Il tuo gesto ci permetterà di continuare a fare il nostro lavoro con la professionalità che ci ha sempre contraddistinto e con la tua donazione, inoltre, potremo prevedere tante nuove iniziative, nuove sezioni del giornale, contributi, collaborazioni inedite e offrirti una informazione sempre più attenta e curata. Stiamo lavorando anche ad un importante progetto sociale dedicato ai territori difficili delle nostre città che il tuo aiuto potrà contribuire a realizzarsi in maniera totale. Grazie.


Sostieni Green Planet News


Lascia una risposta