martedì, Aprile 23, 2024

Rome 14°C

Sud, Gemmato: “Dal Governo impulso a rilancio con Zes unica Mezzogiorno”

(Adnkronos) – “La strategia del Governo Meloni per il rilancio del Sud ha dato nuovo impulso all’attrazione degli investimenti privati anche grazie alla scelta di istituire la Zes (Zone economiche speciali, Ndr) unica del Mezzogiorno, che estende le agevolazioni fiscali e le semplificazioni procedurali e normative dalle aree retroportuali delle precedenti 8 Zes a tutto il territorio del Sud Italia. L’istituzione della Struttura di Missione Zes presso la presidenza del Consiglio dei ministri consente di promuovere in modo organico e complessivo la visione di sviluppo del Sud, pur nella specificità dei singoli territori, assicurata dal disegno della Cabina di regia Zes, dove è prevista la presenza di tutte le regioni del Mezzogiorno, garantendo così una voce significativa alle singole vocazioni territoriali nel processo decisionale sulle scelte strategiche fondamentali. Come già fatto per il Pnrr e con le risorse europee e nazionali delle politiche di sviluppo e coesione, il Governo continuerà a lavorare per riallocare efficientemente ed assegnare tutte le risorse disponibili, individuando, per tutti i settori e gli ambiti territoriali scoperti, le più opportune misure finanziarie e soprattutto attuative necessarie ad assicurare nei fatti, in non solo sulla carta, la riduzione dei divari territoriali nelle dotazioni infrastrutturali”. Così Marcello Gemmato, sottosegretario alla Salute, intervenendo oggi a Bari, nel coso di ‘Un grande impegno per la salute’, evento di approfondimento sulle tematiche e sul futuro della sanità nel nostro Paese. “Con il ministro Schillaci – continua Gemmato – abbiamo oggi verificato punte di eccellenza e al contempo criticità ancora da colmare nell’assistenza sanitaria pugliese e siamo qui a testimoniare la piena collaborazione per dare alla Puglia e al Sud l’offerta di salute equa e omogenea che merita, sancita dalla nostra Costituzione e dovuta a tutti i cittadini italiani”. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

ALTRI ARTICOLI
nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

i più letti

Newsletter

Gli articoli della settimana direttamente sulla tua email

Newsletter