giovedì, Dicembre 1, 2022
14.4 C
Roma
spot_imgspot_imgspot_img
spot_imgspot_imgspot_imgspot_img
HomeAmbienteEnergieSulle ali del vento

Sulle ali del vento

Sin dall’antichità, il vento è stato per l’uomo un utile alleato e prezioso strumento per compiere opere e azioni altrimenti impossibili per le sue sole braccia

L’energia eolica è stata sfruttata nei secoli dai mulini a vento per macinare il grano, per pompare l’acqua dai pozzi, oppure per gonfiare le vele delle imbarcazioni, dando la possibilità agli uomini di esplorare il pianeta

L’evoluzione tecnologica e l’innovazione hanno poi contribuito in maniera determinante allo sviluppo dell’energia eolica, dai metodi di produzione alle possibili applicazioni, finché, ai giorni nostri, essa va affermandosi tra le principali tipologie di energia ecosostenibile.

Seguire la corrente

Nel mondo moderno, dunque, sempre più conscio delle problematiche relative al consumo energetico e alla rinnovabilità delle fonti cui l’essere umano attinge, questo particolare tipo di energia naturale si rivela di fondamentale importanza al fine di salvaguardare l’equilibrio degli ecosistemi, troppo spesso danneggiati dall’uomo nella costante ricerca di combustibili fossili, e preservare la salute stessa del pianeta che abitiamo.

Ecco quindi che la costruzione di impianti energia eolica e la ricerca ad essi relativa hanno progressivamente acquisito importanza e valore nel dibattito energetico che da qualche decennio campeggia tra gli argomenti di vitale importanza per lo sviluppo umano.

Come installare un impianto eolico

In quest’ottica, anche i procedimenti per dar vita a un impianto di tale fattura sono andati semplificandosi, allo scopo di incoraggiarne appunto la costruzione e l’utilizzo, pur non essendo possibile fare a meno di una considerevole mole di lavoro per renderli realtà.

Preliminarmente, innanzitutto, deve essere effettuata un’analisi di pre-fattibilità, allo scopo di verificare che il rapporto tra le stime produttive e i costi di realizzazione sia equilibrato, garantendo quindi un ritorno dell’investimento. In seguito sarà ovviamente necessario percorrere l’iter burocratico dedicato: procurarsi cioè le autorizzazioni per la costruzione e la gestione degli impianti.

A questo punto bisognerà quindi procedere all’acquisto dei terreni interessati; infine, è di fondamentale importanza assicurarsi che ciascun singolo impianto sia continuamente supervisionato, monitorandone costantemente i flussi di produttività, il corretto funzionamento e l’efficacia delle tecnologie utilizzate.

Vantaggi dell’energia eolica

I vantaggi dell’energia eolica, come per la grande maggioranza delle energie rinnovabili ed ecosostenibili, sono molteplici: in primis, rispetto all’impatto ambientale delle fonti energetiche tradizionali, quello dell’energia eolica è sensibilmente minore in termini di inquinamento, dal momento che non consuma carburante e non emette alcun inquinante atmosferico.

Troviamo poi che i costi di gestione e manutenzione sono tra i più contenuti dell’intero panorama energetico, che la tecnologia impiegata per la realizzazione degli impianti eolici è incredibilmente sicura per l’uomo e l’ambiente, nonché ormai matura e affidabile, sebbene pur sempre migliorabile.

Infine, dulcis in fundo, essa risulta essere reversibile: sarà cioè possibile, qualora ce ne fosse bisogno, ripristinare il terreno sul quale è stata installata una turbina, rinnovando il territorio preesistente.

Verso un futuro migliore

Tirando le somme, l’eolico è la fonte di energia rinnovabile che maggiormente è cresciuta negli ultimi anni e che contribuisce, insieme con altre fonti rinnovabili, a combattere il cambiamento climatico e ridurre le emissioni di CO2 a livello globale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

I PIù LETTI